/ Fashion

Che tempo fa

Rubriche

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Fashion | giovedì 28 gennaio 2016, 09:00

Duccio Venturi Bottier ai piedi di Lorena Baricalla a Monaco per le celebrazioni di Santa Devota

Un vero incontro d’arte questo nato per le celebrazioni di Santa Devota Patrona del Principato, ….una italianità sempre più affascinante e di successo nel mercato nazionale ed internazionale che costituiscono l’unicità del Made in Italy

Si sono conosciuti in un angolo di paradiso, a Montecarlo, dove l’arte dell’una ha incontrato la creatività dell’altro, diventando protagonisti di una storia, fatta di talento ma anche sacrificio, di follia creativa ma anche di disciplina ed è scattata sintonia e complicità.

Piccoli passi dell’una, l’artista monegasca Lorena Baricalla, una farfalla leggera, elegante, aerea, ma fatta d’acciaio, ore e ore alla sbarra, voce d’angelo che incanta, poliglotta di origini lontane che portano alla comprensione di culture diverse, un mix affascinante in una donna che ha fatto della sua vita una sintesi dell’arte, da prima etoile a cantante e regista oltre a creativa d’eventi.

E piccoli passi dell’altro, Duccio Venturi, che “artigiano di lusso” a buon diritto si può considerare, talentuoso shoemaker, cresciuto nelle Marche in una famiglia di produttori di scarpe, con un passato di crescita professionale presso brand famosi, come Cadette, Franco Moschino, Thierry Mugler e Sergio Rossi,  ed infine imprenditore lui stesso, con il suo brand Duccio Venturi Bottier.

Sono incontri magici, nati quasi per caso, un outfit fra artisti, tra Lorena, che ha recentemente presentato alla stampa l’ultimo suo impegno internazionale, la presentazione a Monaco dell’Oscar dello Sport che si svolgerà a Ottobre 2016, e Duccio Venturi, martedì 26 alla celebrazione della Patrona di Monaco Santa Devota, alla presenza del Principe Alberto, della Principessa Charlene e delle istituzioni monegasche; l’artista si è presentata all’evento, bella ed elegantissima con un cappotto di Genesia Walle calzando un decolleté nero con punta di vernice creato appositamente per lei da Duccio Venturi Bottier.

Un vero incontro d’arte questo nato per le celebrazioni di Santa Devota Patrona del Principato, ….una italianità sempre più affascinante e di successo nel mercato nazionale ed internazionale che costituiscono l’unicità del Made in Italy.

Duccio Venturi, che si appresta, dopo Pitti Immagine Uomo e aver calzato i famosi piedini dell’etoile della danza Lorena Baricalla a volare a Parigi e negli States dichiara:

Sono felice ed orgoglioso per l’evento a Monaco per le celebrazioni per Santa Devota, di avere creato questo modello di calzature per l’artista Lorena Baricalla, tra le sue origini c’è anche l’Italia e la sua arte, una “artista di lusso” che, con leggiadria e grazia, diventa un passaporto perché varca i confini del mondo.

 

 

Cristina Vannuzzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore