/ La dolce vita

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

La dolce vita | mercoledì 23 marzo 2016, 07:00

Grande successo per la sesta edizione dell’Open des Artistes de Monaco

Thomas Blanchy, per la sua fotografia su alluminio del deserto della California è il primo artista monegasco a a vincere l'Open

Il tema « Il Clima e gli uomini » non è stato scelto casualmente per questa sesta edizione dell’Open des Artistes di Monaco: il fenomeno del riscaldamento globale ha preso una nuova dimensione con la COP21 di Parigi. Ma per Daniel Boeri, quasta problematica doveva essere nuova lanciando un’appello agli artisti.

L’inspirazione era grande ; per la prima fase, svoltasi dal 12 gennaio al 1° febbraio 2016, 105 artisti hanno risposto all’invito dell’Entrepôt, su un tema riconosciuto difficile dagli artisti stessi cosi come dai visitatori della galleria.

Il successo è anche stato grande, con una visibilità in crescita sul sito dell’Entrepôt  lentrepot-monaco.com,  con più di 14 000 visitatori, ma soprattutto le sue 225 000 pagine viste. E cio dal mondo intero ; come « Il Clima e gli uomini », la galleria sorpassa i confini grazie alle visite Internet più numerose. Cosi, 26% des visitatori sono fuori Francia e Monaco ; Australia, Stati Uniti, Russia e Marocco fanno parte dei nuovi arrivi all’Entrepôt.

Quest’anno, la giuria ha selezionato 35 opere e il pubblico su Internet ha scelto 3 opere, per la seconda fase del concorso, dal 16 febbraio al 16 marzo 2016

La giuria ha deliberato Giovedi 3 marzo 2016; sotto la presidenza di Werner Peyer, amministratore delegato del nostro sponsor, la Compagnie Monegasque de Banque, tra i 35 artisti finalisti. Una prima preselezione di 5 opere è stata eseguita, poi 3, per arrivare infine al vincitore del Premio della Giuria dell’Open des Artistes 2016: Thomas Blanchy, per la sua fotografia su alluminio del deserto della California. Per coincidenza è il primo artista monegasco a a vincere l'Open.

Alla fine, i membri della giuria ha scelto " 121°Fahrenheit °", alla quasi unanimità, lodando la qualità della fotografia, ma anche l’originalità nell’apprensione del tema " Il Clima e gli uomini"; In effetti, il clima della Death Valley della California non è il fatto dell'uomo. E l'apposizione del pannello e l'adattattabilità degli esseri umani in una regione ostile che ha piaciuto alla Giuria, i residenti avendo stabilito un campo da golf e tutti i comfort del XXI secolo, come l'indicazione "albergo "," stazione di servizio ", ironizzando anche sui nomi ( furnance significando fornello, forno).
Il Premio Monaco Telecom, è stato attribuito a Tuula Hirvonen e la sua fotografia farà la copertino dell’Edizione collector dell’Elenco

Il premio del Pubblico è stato attribuito a Lionel Bouffier, e la sua opera sarà pubblicata sulle pagine bianche del nostro partner, Monaco Telecom. Il pubblico alla galleria è stato particolarmente numeroso, e un’ampia maggioranza ha voluto sostenere gli artisti depositando un voto nell’urna.

Qualità delle opere selezionate, presenza di supporti diversi, montaggio interesssante :  ecco i commenti dei visitatori dell’Entrepôt che, come gli artisti, hanno riconosciuto dell’importanza del tema « Il Clima e gli uomini », e il trattamento non catastrofista proposto è piaciuto, al contrario dei punti di vista politici o scientifici. 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore