/ La dolce vita

Che tempo fa

Rubriche

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

La dolce vita | venerdì 18 marzo 2016, 16:42

Si celebra il 19 marzo il Earth Hour al ristorante Elsa di Monaco

Il Principato di Monaco si assocerà spegnendo le luci del Palazzo del Principe, nonché quelle degli edifici pubblici, come il Palazzo del Governo, l’Ufficio del Turismo, l’Auditorium Rainier III, la Caserma dei carabinieri, le Caserme dei pompieri…

Sabato 19 marzo 2016, nuovo appuntamento con la «Earth Hour», edizione 2016 : movimento mondiale, voluto dal World Wide Fund for Nature (WWF) per la prima volta nel 2007 a Sydney, quest’ « Ora per il pianeta » consiste nello spegnere la luce e staccare tutti gli apparecchi elettrici non essenziali per la durata di un’ora (dalle 20.30 alle 21.30), al fine di promuovere il risparmio di elettricità e di conseguenza ridurre le emissioni di gas a effetto serra e partecipare alla lotta contro il riscaldamento climatico. Cittadini, imprese, istituzioni, città… Tutti sono invitati a partecipare a questo grande gesto simbolico mondiale!

Il Principato di Monaco si assocerà spegnendo le luci del Palazzo del Principe, nonché quelle degli edifici pubblici, come il Palazzo del Governo, l’Ufficio del Turismo, l’Auditorium Rainier III, la Caserma dei carabinieri, le Caserme dei pompieri…

 

Il Monte Carlo Beach parteciperà a suo modo, riducendo i consumi elettrici (luci della facciata dell’hotel, della piscina). 

In questa occasione verrà proposta una cena a lume di candela presso il ristorante stellato Elsa 100% Bio.

 

Partecipate anche voi al movimento Earth Hour e fate come milioni di persone di tutto il mondo: sabato 19 marzo spegnete le luci per un’ora, dalle 20.30 alle 21.30!

 

 

Informazioni / Prenotazioni

È obbligatoria la prenotazione

Servizio guardamacchine – parcheggio gratuito 

T. +377 98 06 50 05

E. bh@sbm.mc

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore