/ Sport

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Sport | venerdì 18 marzo 2016, 09:40

Cal Crutchlowed il Team Lcr di Montecarlo pronti alla nuova stagione in Moto GP

Si accendono “letteralmente” le luci sul Campionato del Mondo MotoGP 2016 e l’attesa di milioni di appassionati in tutto il mondo è giunta finalmente al termine

Giovedì 17 Marzo, circuito di Losail (Doha): si accendono “letteralmente” le luci sul Campionato del Mondo MotoGP 2016 e l’attesa di milioni di appassionati in tutto il mondo è giunta finalmente al termine. Nove giorni di test pre-campionato in Malesia, Australia e Qatar, hanno dato la possibilità ai 21 piloti della classe regina di prepararsi a questo momento. In sella alle RC213V del Team LCR, per il secondo anno consecutivo, siede il talento Cal Crutchlow, che abbiamo imparato a conoscere nella passata stagione. Determinazione, grinta e impegno sono le doti che contraddistinguono il pilota Britannico (che ha ottenuto il primo podio con i colori LCR già nel terzo GP del 2015) e che ora può contare su un anno di esperienza in sella alla Honda. La Casa Costruttrice numero 1 al Mondo rinnova quindi la propria fiducia al Team fondato e diretto dall’ex pilota Lucio Cecchinello, che si avvale inoltre del prezioso supporto di sponsor storici e recenti. Prima di accendere i motori, però, è un piacere presentare la rinnovata livrea della RCV della squadra e scambiare due chiacchere con Cal e Lucio.

Cal Crutchlow: ”Tutto sommato siamo ottimisti dopo le tre sessioni di Test in Malesia, Australia e Qatar. Ovviamente c’era molto da fare con il passaggio a Michelin e con il nuovo sistema di elettronica ma la Honda ha lavorato duramente nella pausa invernale. Abbiamo un motore riprogettato rispetto allo scorso anno e non è stato facile adattarsi: ci stiamo ancora lavorando. Siamo molto grati ad Honda per il supporto che ci ha dato nei test pre-campionato e tutti insieme abbiamo lavorato molto per arrivare al “calcio d’inizio” il più competitivi possibile. Il Qatar è sempre un’emozione unica perché è il primo round e perché la gara notturna è qualcosa di speciale. Il fatto di essere qui anche quest’anno con il Team LCR mi da molta carica: lo scorso anno è stato positivo ma si può sempre migliorare ed alzare il iivello. Io con Lucio e la sua squadra lavoro molto bene quindi non ci resta che iniziare!”


Lucio Cecchinello (LCR Honda Team Principal): “Eravamo ansiosi di ricominciare perché il Campionato MotoGP sta entrando in una nuova era. Abbiamo un nuovo regolamento tecnico per quanto riguarda il controllo di trazione, abbiamo un nuovo fornitore di penumatici (Michelin) e abbiamo una moto nuova con un motore completamente riprogettato. Tutti questi elementi rendono il nostro lavoro ancora più interessante. Essere al via del Campionato con Cal per il secondo anno è un bel feeling e ci da molta soddisfazione. Sono convinto che Cal abbia il potenziale per battagliare con i piloti dei Team Ufficiali e, da parte mia, intendo dare il massimo per supportare Cal in questa stagione che sta per iniziare. Naturalmente devo ringraziare tutti coloro che hanno creduto nel Team LCR e in Cal: gli sponsor storici e quelli recenti. Anche per loro daremo il massimo sia in pista che fuori”.

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore