/ Sport

Che tempo fa

Rubriche

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Sport | giovedì 03 marzo 2016, 09:07

Il Team LCR Honda e Cal Crutchlow in pista a Losail in Qatar

Crutchlow chiude il primo giorno di prove con l’ottavo tempo (prima Honda della classifica provvisoria) e l’obiettivo di migliorare il feeling con l’anteriore che al momento sembra essere il punto debole del pacchetto tecnico del Britannico

Ultimo test pre-campionato per la categoria regina sul tracciato desertico di Losail in Qatar, dove tra meno di quindici giorni avrà inizio il Campionato del Mondo 2016. Sotto il cielo stellato di Doha, il Team LCR Honda e Cal Crutchlow hanno continuato il lavoro di messa a punto della Honda RC213V no. 35 che oggi montava il motore in versione 2016. Il 30enne dell’Isola di Man ha totalizzato 52 giri dando un feedback positivo alla squadra e agli ingegneri della Casa Giapponese. Crutchlow chiude il primo giorno di prove con l’ottavo tempo (prima Honda della classifica provvisoria) e l’obiettivo di migliorare il feeling con l’anteriore che al momento sembra essere il punto debole del pacchetto tecnico del Britannico.

#35 Cal Crutchlow – 8°– 1’56.510 (giro 46 di 52)

“Oggi ho fatto lo studente perchè dovevo capire bene il motore 2016 che Honda ci ha gentilmente concesso qui a Losail. Tutto il resto è come lo abbiamo lasciato nell’ultimo test e devo dire che il feedback è positivo. Ho girato con la gomma posteriore dura e il mio tempo migliore è arrivato dopo 22 giri con la gomma dura e ne sono molto soddisfatto. Sappiamo che possiamo fare un buon lavoro e adesso posso spingere quando e come voglio. Non credo che i risultati di oggi riflettano quella che potrebbe essere la classifica della gara che faremo qui tra meno di 2 settimane. Ora il nostro punto debole è l’anteriore. Quando stacco ed entro in curva l’anteriore si muove troppo quindi nei prossimi giorni lavoreremo parecchio su questo aspetto”.

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Link Utili|Scrivi al Direttore