/ Eventi

Eventi | 25 giugno 2011, 06:59

S.A.S. Alberto II e Charlene Wittstock al Jumping International di Monte-Carlo

Parlano con la gente, stringono mani e sono sorridenti: a meno 7 giorni il Sovrano e Charlene non sono mancati all'appuntamento della Pro-Am Cup di cui è madrina Charlotte Casiraghi

S.A.S. Alberto II e Charlene Wittstock al Jumping International di Monte-Carlo

Noi non siamo paparazzi e nemmeno ci teniamo ad esserlo. Ma ad una settimana dalle nozze del Sovrano di Monaco e di Charlene, se ci capita di fare uno scatto così "ravvicinato" alla coppia in questi mesi al centro di tutta la cronaca rosa del pianeta, beh, non possiamo che assecondare il nostro obiettivo e lasciarci andare a qualche click.

Intanto la coppia principesca non perde un appuntamento di una fitta agenda, in questo periodo zeppa di impegni - in particolare con i giornalisti. Sono infatti moltissime le inteviste che la coppia ha rilasciato e sta rilasciando in questi giorni alle tv di tutto il mondo: ieri abbiamo avuto modo di vederli ed ascoltarli nel nostro TG1, ma la lista è davvero molto lunga. 

E nonostante il pressing e l'esposizione mediatica ai "massimi livelli", gli obiettivi di fotografi appollaiati un po' ovunque ed a meno di una settimana dal grande evento, S.A.S. il Principe Alberto II e Charlene Wittstock, non perdono l'occasione di mischiarsi con la folla, di stringere mani, sorridere e parlare con la gente. Nelle scorse ore non sono mancati allo spettacolare appuntamento della Pro-Am Cup di cui è madrina un'altra stella splendente del Principato, Charlotte Casiraghi.

Charlene Wittstock elegantissima ed in forma smagliante, ha indossato per l'occasione un tubino nero smanicato, i capelli raccolti in un'acconciatura intrecciata molto chic. E l'attesa cresce - in particolare nell'immaginazione del pubblico femminile - pensando a quanto sarà bella fra sette giorni, nel suo abito da sposa firmato dal nostro Giorgio Armani.

Sara Contestabile

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium