/ Altre notizie

Che tempo fa

Cerca nel web

Altre notizie | 30 marzo 2019, 19:00

Nizza fa conoscenza con Aptis

Si tratta del bus elettrico destinato a percorrere la Promenade e, entro il 2025, ad essere utilizzato in tutta la città. Obiettivo: abbattere le emissioni

Aptis, il bus elettrico prodotto dalla Alstom

Aptis, il bus elettrico prodotto dalla Alstom

I nizzardi stanno facendo, spesso casualmente, conoscenza con Aptis: non si tratta di una persona un’ stravagante che si aggira per la città, né di un simpatico cagnolino in vena di scorribande, ma di un grosso bus, quasi tutto vetri, spazioso e silenzioso che sta facendo le prove sulle strade cittadine.

Prodotto dall’Alstom inizierà il proprio servizio sulla Promenade des Anglais entro qualche mese e poi, man mano, altri suoi “fratelli” circoleranno nelle strade cittadine.

E’ un bus elettrico, estremamente luminoso, con una superficie vetrata superiore del 20% rispetto a quelle dei bus termici attualmente in uso, luminoso e, soprattutto, silenzioso.

Inoltre  non emette scarichi e abbatte l’inquinamento.

Durante le ore notturne le sue batterie vengono caricate con lo stesso sistema utilizzato per le ricariche veloci del tram. Può trasportare fino a 95 passeggeri: presto lo si vedrà lungo la Promenade e poi, entro il 2025, in tutta la città.  

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium