/ Altre notizie

Altre notizie | 30 settembre 2019, 07:00

Nizza vende due parcheggi: Saleya e Massena

Cambiano le strategie, maggiore attenzione a quelli di interscambio. Nuove esigenze degli utenti impongono la privatizzazione

Parking Saleya

Parking Saleya

Sono quattro i parcheggi che, dall’inizio del 2019, sono gestiti direttamente dal comune di Nizza: Masséna, Saleya, Palais-de-Justice e Jean-Bouin-Acropolis.

Due di questi,  Masséna (tra la Promenade e Rue de France non lontano dal Negresco) e Saleya (quello sottostante il mercato dei fiori) saranno presto posti in vendita dalla città di Nizza.

Diventeranno privati a tutti gli effetti.

Le ragioni di questa scelta sono quelle di offrire un servizio diversificato in queste due aree di sosta, attraverso una serie di servizi aggiuntivi che la “mano pubblica” non sarebbe in grado di offrire.

Altra ragione è quella di spostare l’attenzione sulla realizzazione di aree estese destinate a parcheggio alla periferia della città, quali punti di interscambio col servizio tranviaria che, con le tre linee, è destinato a modificare il sistema dei trasporti in città.

Così due dei parcheggi più utilizzati in città presto saranno acquistati dall’imprenditoria privata, ma la città conserverà la gestione degli altri due (Palais de Justice e Acropolis) così da assicurare un controllo calmieratore sulle tariffe applicate.

Inoltre, sostengono in municipio, l’affluenza ai parcheggi sotterranei sta modificando pelle, ancora prima dell’effettiva entrata in servizio delle tre linee tranviarie.

Una mutazione che richiede una diversa attenzione servizi differenziati, in grado di venire incontro ad una mobilità interna alla città che ora presenta diverse e diversificate esigenze.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium