/ Eventi

Eventi | 30 settembre 2019, 10:00

Ciak, si gira!

Oltre ventimila persone nel weekend hanno visitato gli Studios de la Victorine. La rassegna fotografica di Jean Pascal Galeotti ci aiuta a conoscere il luogo ove vennero girati indimenticabili film

Gli Studios de la Victorine nelle fotografie di Jean Pascal Galeotti

Gli Studios de la Victorine nelle fotografie di Jean Pascal Galeotti

Gli studios cinematografici de la Victorine conoscono ormai una nuova vita: sorti del 1919, proprio il loro centenario coincide con la riapertura e le “porte aperte” dello scorso weekend che hanno veicolato il grande pubblico a farne conoscenza.

Oltre ventimila persone hanno raggiunto gli Studios immergendosi negli studi e nei luoghi nel quale sono stati girati oltre 200 capolavori e che hanno visto la presenza di star come Brigitte Bardot, Alain Delon, Jean-Paul Belmondo, Alfred Hitchcock e François Truffaut.

Al loro interno sono stati girati film che hanno parte della storia del Cinema, quali “Les enfants du paradis” di Marcel Carné (1944), “Et Dieu créa la femme” di Roger Vadim (1956) e “Magic in the Moonlight” di Woody Allen (2014).

Vennero creati nel 1919 da Louis Nalpas e Serge Sandberg, il nome Victorine deriva dal proprietario dell’area, il quinto principe d’Essling, Victor Masséna.

Nella rassegna fotografica del nostro Jean Pascal Galeotti una passeggiata all’interno degli studios, in attesa che a calcare le scene siano nuovamente gli attori.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium