/ Altre notizie

Altre notizie | 29 gennaio 2020, 10:00

Sanremo: grandi cambiamenti al Mimosa Restaurant Gourmet. Un menù completamente rinnovato all’insegna dell’originalità e della novità

Dopo i lavori di ristrutturazione della cucina del Mimosa Restaurant, il ristorante del Miramare The Palace finalmente riapre, proponendo piatti alla carta nuovi e originali.

Sanremo: grandi cambiamenti al Mimosa Restaurant Gourmet. Un menù completamente rinnovato all’insegna dell’originalità e della novità

Questa sera il Mimosa Restaurant Gourmet riapre al pubblico proponendo un nuovo ed interessante percorso di gusto e sapori straordinari. Tre i nuovi menù elaborati dallo Chef Manuel Marchetta: La Svolta, L’Impronta e Mondo vegetale. Quest’ultimo, preparato tendendo conto della tendenza vegetariana, che coinvolge un numero sempre maggiore di turisti italiani e stranieri, è stato pensato per far esplorare e assaporare le nuove frontiere del gusto. Giocando con l'abbinamento di gusti e grazie alle doti di originalità e di creatività dello chef, verranno proposte delle rivisitazioni di piatti tradizionali, confermando un ruolo di promo piano della cucina ligure ed utilizzando esclusivamente prodotti di alta qualità, fra cui le migliori eccellenze del territorio. Lo chef Marchetta ha improntato i suoi nuovi piatti sull’Umami: uno dei cinque gusti fondamentali percepiti dalle cellule recettrici (gli altri sono dolce, salato, amaro e aspro). Una proposta, che rappresenta bene questo nuovo concetto di cucina, è l’Umami al Parmigiano“, dove il gusto viene sviluppato all’ennesima potenza e intrecciando elementi tradizionali dell’Oriente e con quelli occidentali.

Il menù La Svolta promette al cliente un crescendo di sapori: dallo scampo, navone, salsa di carote e zenzero, alle animelle, capesante, cavolfiore, salvia ananas. Un mix tra mare e monti che rappresenta al meglio la Liguria; un territorio che è costituito da una parte dal mare che offre un pesce straordinario e dall’altra un’agricoltura. che sa rinnovarsi recuperando antiche varietà locali e tradizioni enogastronomiche.

La nuova cucina dopo l’attenta ristrutturazione consente alla brigata dello chef di utilizzare tutte le tecniche di cottura: da quella doppia all’essicazione; l’essiccatura e le lavorazioni alla brace, per finire alle cotture a bassa temperatura e con fondi diversi per ogni singolo elemento. Queste tecniche di cottura trovano un’espressione equilibrata nel menù l’Impronta, che, grazie alle sue 11 suggestioni, garantisce un viaggio gastronomico attraverso sapori unici e poco conosciuti.

Novità anche nella carta dei dolci, con riferimenti precisi al territorio: Il Saccarello, che rappresenta il punto più elevato del territorio ligure, è un dessert a base castagnaccio, dove ogni singolo sapore ricorda ed evoca il monte Saccarello, non solo nel gusto ma anche nell’aspetto. Un altro particolare dessert è il “Da bambino”, un cramble di cannella  e  mele verdi cotte in osmosi aromatizzate al timo, zucca brunoise di gelato di pecora brisasca e spuma di zabaglione al marsala in grado di richiamare i gusti delle merende all’uscita dalla scuola.Il rinnovamento ha interessato anche la carta dei vini, che comprende un numero ancora maggiore di etichette, con tutte le novità del  momento, dalle classiche bollicine francesi ed italiane ai vini bianchi e rossi delle regioni più blasonate senza dimenticare i grandi vini francesi e alcune importanti etichette provenienti da tutto il mondo.

Servizio pranzo dalle ore 12.30 alle ore 14.30 e cena dalle ore 19.30 alle ore 22.30.

Parcheggio riservato.

Il Mimosa Restaurant si trova in Corso Matuzia, 9 a Sanremo.

Per ogni ulteriore informazione chiamare al 0184667601 oppure visitare il sito: www.mimosarestaurant.it 


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium