/ Eventi

Eventi | 08 marzo 2020, 18:00

Come si concretizza un’idea

Al Pole 109 di Nizza, fino al 13 marzo, la mostra "Variations Arman, orchestration par Guy Rottier"

Fonds Guy Rottier © Jean-Jacques Strauch

Fonds Guy Rottier © Jean-Jacques Strauch

Il Forum d’Urbanisme de la Ville de Nice propone, fino al 13 marzo 2020, a “Le 109”, la mostra "Variations Arman, orchestration par Guy Rottier".

Nel 2017, la città di Nizza ha ricevuto quasi ottomila documenti che rappresentano gli archivi personali dell'architetto Guy Rottier, compagno di viaggio di molti architetti e artisti dei fertili decenni degli anni '60 e '70: questa donazione ha avviato un processo di inventariazione, protezione e valorizzazione del materiale ottenuto.

Les Variations Arman, orchestration par Guy Rottier” sono la terza mostra che presenta pezzi spesso inediti.
Dopo "Guy Rottier, archives du futur", del 2017/2018, l’attenzione si è ora concentrata sull’analisi, in profondità, di come si concretizza materialmente il “pensiero architettonico”.

Su questa strada, anche narrativa, viene presa in considerazione la casa che Guy Rottier progettò per lo scultore Arman, a cavallo tra gli anni '60 e '70: un percorso ideale per confrontarsi con la concretizzazione di un “pensiero”.

Il risultato è ben documentato da schizzi, piani o corrispondenza tra l'architetto e il suo cliente o tra l'architetto e le società responsabili della costruzione, nonché da fotografie o interviste filmate, che illustrano tutti i meccanismi, le idee, i vincoli e la cultura tecnica di cui la realizzazione rappresenta un punto di equilibrio e di compromesso.

La mostra “Les Variations Arman, Orchestration par Guy Rottier” può essere visitata, fino al 13 marzo 2020, al “Pole 109” sulla Route de Turin 89.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium