Fashion - 16 marzo 2020, 19:00

Annullato il Festival di Cannes? Gli organizzatori smentiscono, ma…

Secondo il settimanale francese Le Point la decisione sarà formalizzata dopo il 15 aprile, ma è stata già presa. Smentiscono gli organizzatori: “La voce è completamente infondata”

Festival di Cannes, immagine di archivio

Festival di Cannes, immagine di archivio

La notizia ha fatto il giro del mondo in pochi istanti: secondo il settimanale francese “Le Point” la 73ma edizione del Festival di Cannes, prevista dal 12 al 23 maggio 2020, sarà annullata.

Il giornale francese assicura di aver appreso che la conferma ufficiale del forfait verrà annunciata dopo il 15 aprile, in un momento successivo alla formalizzazione dei film invitati all’importante rassegna cinematografica della Costa Azzurra.

Le ragioni: il coronavirus, l’epidemia che avanza, il divieto di assembramenti superiori a 100 persone.
Inoltre la difficoltà a far giungere attori, registri e scenografi sulla Croisette in un momento nel quale si assiste al blocco dei voli aerei: in difficoltà non solo le star asiatiche, ma anche quelle degli Stati Uniti dopo lo stop imposto da Donald Trump ai voli aerei verso l’Europa.

Una notizia che, al di là di tutto ha del credibile, anche se, anche in questo caso, in tempo reale è giunta la smentita da parte di Thierry Frémaux, a nome degli organizzatori e affidata al quotidiano Nice Matin: “La voce che circola attualmente sul fatto che il Festival del cinema di Cannes non avrà luogo è completamente infondata. L’organizzazione del Festival, che si svolgerà dal 12 al 23 maggio, valuta con attenzione e lucidità l'evoluzione della situazione nazionale e internazionale in contatto con la città di Cannes e il CNC.

Assumeremo insieme, quando sarà il momento, verso metà aprile, la decisione necessaria”.

Una smentita molto formale, che comunque rinvia in qualche modo a metà aprile e che lascia aperti diversi spazi.

In ogni caso, il passaggio alla fase 3 dell’allerta epidemia da coronavirus suona come campanello di allarme per la grande manifestazione cinematografica di Cannes.    


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

SU