/ Altre notizie

Altre notizie | 31 marzo 2020, 19:00

Nizza, apre un centro “alla coreana” a disposizione di quanti temono di essere infettati dal Covid 19 (Foto)

Posto all’interno dello Stadio Vauban, poco distante dalla Fiera, è destinato ai cittadini. Uno staff di medici e infermieri si assicurerà delle loro effettive condizioni di salute. Prenotazione esclusivamente telefonica

Stade Vauban

Stade Vauban

Christian Estrosi era stato esplicito a riguardo dell’epidemia di coronavirus: "La città di Nizza è mobilitata e voglio che tutti i mezzi siano utilizzati per combattere l'epidemia e rispondere alle domande legittime della popolazione”.

Domani, mercoledì 1° aprile, aprirà i battenti, poco distante dal Palazzo della Fiera e della Route de Turin, a Nizza, un centro alla coreana che sarà attivo all’interno dello Stade Vauban che si trova nell’omonima strada.

Vi opererà un collettivo di medici e infermieri coordinato dal dottoressa Laure Gignoux, medico generalista: si tratta di un centro di consulenza dedicato ai pazienti che pensano di essere portatori di COVID-19 e che hanno sintomi.

Una sorta di dispositivo "coreano" composto da un centro all'aperto dotato di tende, che rispetta il protocollo dell'Agenzia Regionale della Sanità.

Un’iniziativa, unica nella regione, destinata ad alleggerire i servizi ospedalieri e venire incontro alle esigenze e alle ansie dei cittadini.

Tre medici e tre infermieri riceveranno le persone, in condizioni sanitarie ottimali, all’interno di cabine attrezzate. I medici e gli infermieri saranno logicamente protetti da mascherine.

Il centro di consultazione funzionerà solo su appuntamento. In caso di sintomi COVID-19, occorrerà fissare un appuntamento per una consultazione al numero 06 17 10 21 09.






Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium