/ Ambiente

Ambiente | 02 aprile 2020, 19:00

Alla scoperta del Parc du Cros de Casté nel territorio di Roquebrune-Cap Martin (Video)

In attesa di poterlo fare di persona, un filmato del Dipartimento delle Alpi Marittime ci invita a scoprire uno dei patrimoni naturali della Costa Azzurra

Parc du Cros de Casté (Dipartimento Alpi Marittime)

Parc du Cros de Casté (Dipartimento Alpi Marittime)

Non potendolo fare di persona, è internet, con degli splendidi documentari, che c’invita a visitare i parchi naturali del Dipartimento delle Alpi Marittime.

Quello che Montecarlonews, con l’ausilio del Département des Alpes-Maritimes, presenta oggi è il Parc du Cros de Casté attraverso, anche, un filmato.
Posto sul terreno che ospitò una base militare, il sito di Cros de Casté é interessante per la sua posizione di promontorio che offre un panorama eccezionale del mare e della frangia costiera nelle immediate vicinanze di aree urbanizzate.

Il Parco è situato nel territorio di Roquebrune-Cap Martin, attualmente chiuso a causa dell’epidemia di coronavirus, di norma osserva il seguente orario:

  • Dal 1° aprile al 31 ottobre:
  • Dalle 7,30 alle 20,00
  • Dal 1° novembre al 31 marzo:
  • Dalle 8 alle 18,00

Parcheggio

  • 30 posti auto

Servizi

  • Sentiero tematico storico sul patrimonio militare
  • Toilettes
  • Area pic-nic
  • Passerella pedonale


Questa notevole area costiera si estende su 9 ettari. Situato a Roquebrune-Cap-Martin è costituito dall’ex base militare (7,5 ettari di terra), da una caserma di 1.073 metri quadrati e da un padiglione di 884 metri quadrati.

Il patrimonio storico del sito è notevole e probabilmente all'origine della sua denominazione "Castel". Lì i soldati installarono un forte Maginot e tre casematte, ognuna con due torrette.

Questo impianto militare faceva parte del sistema di difesa francese nell’eventualità di un attacco dall'Italia.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium