/ Ambiente

Ambiente | 07 aprile 2020, 18:00

Mascherine, guanti e fazzoletti di carta: come smaltirli

La Métropole Nice Côte d'Azur, che si occupa della raccolta dei rifiuti detta le regole

Mascherine, guanti e fazzoletti di carta: come smaltirli

La Métropole Nice Côte d'Azur, che si occupa della raccolta dei rifiuti urbani in tutti e 49 comuni, detta le regole per una raccolta corretta e, soprattutto, sicura dei rifiuti in questo periodo di emergenza.

Soprattutto per quanto riguarda alcuni rifiuti sensibili che sono ormai prodotti in tutte le abitazioni, sia che ospitino persone positive al coronavirus, sia che ne siano immuni.

Il riferimento è ai guanti monouso, alle mascherine ed ai fazzolettini di carta e le istruzioni date sono semplici e da rispettare.

Questi rifiuti, potenzialmente pericolosi, che potrebbero infettare persone che ne venissero a contatto, vanno raccolti in un sacchetto di plastica che va conservato, ben chiuso, per 24 ore in casa.
Particolare cura va posta nella conservazione per 24 ore in casa di questi rifiuti che dunque non vanno smaltiti subito, per ovvie norme di igiene e di salute pubblica.

Successivamente il sacchetto va inserito nel sacco dove si raccolgono, normalmente, i rifiuti non desinati alla differenziazione. Questo sacchetto va, a sua volta, chiuso, ponendovi particolare cura e inserito nel bidone condominiale dell’indifferenziata.

E’ vietato (ma questo lo era anche prima) abbandonare i sacchetti con rifiuti al suolo perché potrebbero essere lacerati da animali randagi con rischio d’infezione. 


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium