/ Ambiente

Ambiente | 10 aprile 2020, 18:00

Alla scoperta del Parc Naturel Urbain des Rives du Loup nel territorio di Villeneuve Loubet (Video)

In attesa di poterlo fare di persona, un filmato del Dipartimento delle Alpi Marittime ci invita a scoprire uno dei patrimoni naturali della Costa Azzurra

Parc Naturel Urbain des Rives du Loup (sito ufficiale)

Parc Naturel Urbain des Rives du Loup (sito ufficiale)

Non potendolo fare di persona, è internet, con degli splendidi documentari, che c’invita a visitare i parchi naturali del Dipartimento delle Alpi Marittime.

Quello che Montecarlonews, con l’ausilio del Département des Alpes-Maritimes, presenta oggi è il Parc Naturel Urbain des Rives du Loup.

Si estende per ettari di spazi verdi sparsi tra i comuni di Villeneuve-Loubet, La Colle sur Loup e Cagnes sur Mer.

Il Loup, un piccolo fiume di 42 km, ha origine nelle Prealpi di Grasse. Unisce gli altopiani calcarei al mare, attraverso gole selvagge e fresche.
Situato nella parte inferiore del fiume, il parco dipartimentale è costituito da due grandi entità paesaggistiche.

 

Verso il mare, la valle si allarga e i recenti depositi alluvionali sono favorevoli allo sviluppo di una foresta mista con, a ovest, l’Aspre de Redon che si distingue per il colore scuro della roccia.

A monte, le scogliere di Bagarée rivelano il paesaggio che si dipana tra spiagge di ciottoli, gole ripide e altipiani calcarei.
Visitando il parco da Villeneuve-Loubet, si ammira l'eleganza dei maestosi platani e di molti altri alberi quali frassino, ontano glutinoso, alloro ed olmo. La presenza di un antico canale è riscontrabile in diverse occasioni, coperta da piante grasse e cespugli nani.

Il parco è stato recentemente ampliato a valle del Pont du Loup, prima nella città di Villeneuve Loubet, poi nella città di Cagnes sur Mer. Questa estensione consente una passeggiata lungo il Loup.

Lungo i sentieri del parco, sono visibili le tracce lasciate da tassi, cinghiali, martore, volpi e piccoli roditori. Anche fringuelli, scoiattoli, pettirossi, aironi e martin pescatori hanno trovato accogliente rifugio nel parco.

Alcune utili e discrete colonie di pipistrelli si riparano tra alberi e scogliere. Fonte: guida del parco

Il Parco è situato nel territorio di Cagnes sur Mer, La Colle sur Loup e Villeneuve Loubet, attualmente chiuso a causa dell’epidemia di coronavirus, di norma osserva il seguente orario:

  • Dal 1° aprile al 31 ottobre: dalle 7 alle 20
  • Dal 1° novembre al 31 marzo: dalle 8 alle 18




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium