/ Altre notizie

Altre notizie | 27 maggio 2020, 19:00

Nizza classificata al quinto posto per la qualità della vita assicurata ai cani

Prese in esame tutte le grandi città francesi. La graduatoria stilata dalla rivista “30 Millions d’amis”

Cane a passeggio (foto di Luisella Cappio)

Cane a passeggio (foto di Luisella Cappio)

Per il quinto anno consecutivo, la rivista “30 Millions d’amis” ha pubblicato una classifica che prende in esame le città francesi con oltre 100.000 abitanti classificandole secondo la qualità della vita assicurata ai cani.

Nizza è al quinto posto in questa classifica con un punteggio generale di 14,9 su 20 e guadagna due posizioni rispetto all’anno precedente.

Per stabilire la classifica, la redazione di “30 Millions d’amis” ha preso in esame quattro fattori:

  • Accessibilità (a spazi verdi, aree dedicate e trasporti);
  • Pulizia (attrezzature come borse e sacchetti e altri strumenti di pulizia);
  • Consapevolezza (le azioni poste in essere per comunicare, informare ed educare i cittadini sulla condivisione dello spazio pubblico);
  • Impegno (una specifica delega in municipio, contributi alle associazioni, manutenzione dei canili, sterilizzazione degli animali, gestione dei gatti randagi).

La città di Nizza ha ottenuto ottimi voti per la pulizia, nonché per le aree dedicate un punteggio.

Il progetto "Animal dans la Ville" prevede diverse azioni chiave al fine di promuovere una buona convivenza tra cittadini e proprietari di cani con la costante preoccupazione di preservare e mantenere una buona coabitazione in città.

Il risultato ottenuto evidenzia l'impegno nel concretizzare il progetto "Animal dans la Ville" nonché la qualità dell'attrezzatura messa a disposizione dei proprietari di cani dal comune: 700 distributori di sacchetti per cani sparsi in tutta la città, 14 canipark e 11 canisites.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium