/ Altre notizie

Altre notizie | 01 giugno 2020, 18:00

Nizza e la Costa azzurra hanno vissuto la “prova generale” delle vacanze estive (Foto)

Domani scatterà la fase 2, i francesi (tranne i parigini) potranno spostarsi e si avvicina il 15 giugno quando si apriranno le frontiere

Spiagge di Nizza durante il ponte della Pentecoste, foto di Ghjuvan Pasquale

Spiagge di Nizza durante il ponte della Pentecoste, foto di Ghjuvan Pasquale

Una prova generale delle vacanze estive, quella che la Costa Azzurra ha vissuto in questi giorni che sono coincisi col ponte della Pentecoste.

Sono mancati i turisti stranieri, gli italiani soprattutto che “sarebbero” stati alle prese con un ponte ancora più lungo, in questo caso “grazie” alla festa nazionale del 2 giugno.

In ogni caso i nizzardi si sono dati appuntamento sulle “loro” spiagge, senza dover lottare con i turisti per guadagnarsi un posto in prima fila.

Pronte anche le spiagge private, con i loro lettini colorati, mentre in alcune ancora si lavora per mettere tutto a puntino.

Si tratta di una “prova generale”, domani scatterà in Francia la fase 2 e, fatta eccezione per i parigini ancora costretti a non uscire dalla loro regione, tutta la Francia potrà muoversi.

E poi…giungerà il 15 giugno e finalmente il turismo francese potrà aprirsi agli ospiti stranieri provenienti dalla Comunità Europea.   

Le fotografie inserite al fondo di questo articolo, scattate da Ghjuvan Pasquale documentano il ponte della Pentecoste a Nizza.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium