/ Altre notizie

Altre notizie | 04 giugno 2020, 07:00

Lotta al coronavirus: si può scaricare “StopCovid” sugli smartphone francesi (Video)

L'applicazione mobile ha quale scopo di informare di essere stato a contatto con una persona testata positivamente per il virus e considerata contagiosa. Massime garanzie per la privacy

Lotta al coronavirus: si può scaricare “StopCovid” sugli smartphone francesi (Video)

E' possibile scaricare l’applicazione “StopCovid”, che è destinata a limitare la propagazione del Covid 19 attraverso un monitoraggio continuo della popolazione.

E’ essenziale la diffusione dell’applicazione per consentirne un corretto funzionamento, lo ha sottolineato il Segretario di Stato che si occupa dell’Informatica, Cédric O: “Abbiamo bisogno di quante più persone possibili. Il primo obiettivo sono le persone che vivono in città, perché sono loro che diffondono il virus con riferimento a chi prende i mezzi pubblici, chi va nei ristoranti o va nei supermercati nelle ore di punta”.

Il Ministro della Giustizia Nicole Belloubet, a dimostrazione dell’importanza che viene data all’applicazione, si è affrettata ad assicurare che “tutte le garanzie sono state prese in modo che la privacy dei francesi sia rispettata".

L'applicazione mobile ha quale scopo di informare di essere stato a contatto con una persona testata positivamente per il virus e considerata contagiosa (tra queste anche le persone asintomatiche).


Il principio è il medesimo che sta alla base delle interviste che vengono fatte alle persone testate positive ed invitate a ricostruire i propri contatti per cercare di creare un cordone sanitario.

Il beneficio atteso è quello di evitare una seconda ondata di infezione durante la fase di deconfinamento e di seguire un’eventuale nuova diffusione del virus, consci che la velocità di reazione è un elemento chiave per fermare la diffusione della malattia.

Una funzione essenziale dell'applicazione mobile è misurare la distanza tra due utenti per identificare il contatto, non essendo dotati gli smartphone di misuratori di distanza integrati, la determinazione avviene tramite Bluetooth a basso consumo, così da limitare il contatto tra “telefonini” a distanze minime.

Ogni persona che ha installato l'applicazione riceverà una notifica se ha trascorso almeno 15 minuti entro un metro dalla persona infetta. Ecco il testo: “Risque d'exposition au coronavirus.  Vous avez croisé ces derniers jours une personne testée positive au Coronavirus. Appuyez ici pour savoir que faire” (Rischio di esposizione al coronavirus. Negli ultimi giorni, ti sei imbattuto in una persona che è risultata positiva al Coronavirus. Tocca qui per scoprire cosa fare). L'applicazione richiede quindi di rivolgersi al proprio medico per eseguire un test.

Da tenere conto che l’applicazione non è attiva quando la “funzione” Bluetooth è spenta.
Nei prossimi giorni si saprà quanti francesi avranno aderito.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium