/ Ambiente

Ambiente | 08 giugno 2020, 14:32

RAMOGE - L’Uomo e il Mare: parte il concorso fotografico aperto a tutti

Il concorso "RAMOGE - L'Uomo e il Mare" è gratuito e aperto a tutti. Si divide in tre categorie per gli adulti e una categoria per i giovani

RAMOGE - L’Uomo e il Mare: parte il concorso fotografico aperto a tutti

In occasione della Giornata Mondiale degli Oceani, lunedì 8 giugno 2020, l'Accordo RAMOGE* lancerà il suo concorso fotografico internazionale intitolato "RAMOGE - L'Uomo e il mare". Il concorso si svolgerà fino al 15 settembre 2020 e sarà posto sotto gli auspici della Federazione Internazionale di Arte Fotografica (FIAP). Questa edizione avrà l'onore di contare su una giuria di fama internazionale, composta da Greg LECOEUR ("Fotografo naturalista dell'anno" - National Geographic, 2016), Sergio PITAMITZ ("Fotoreporter ambientale dell'anno" - NPPA, 2016) e Pierluigi RIZZATO (8 volte vincitore della FIAP Nature World Cup).

Nell'ambito delle sue attività di sensibilizzazione, l'Accordo RAMOGE invita tutti gli amanti del mare e della fotografia a mettere in evidenza nelle loro foto il rapporto tra le attività umane e il Mediterraneo nei suoi molteplici aspetti, sia positivi che negativi.

Il concorso "RAMOGE - L'Uomo e il Mare" è gratuito e aperto a tutti. Si divide in tre categorie per gli adulti e una categoria per i giovani:

·         Categoria n° 1: Tema libero

·         Categoria n° 2: L’Uomo e Il Mare

·         Categoria n° 3: Area RAMOGE (dedicata alle immagini scattate tra Marsiglia e La Spezia)

·         Categoria n° 4: Giovani fotografi (under 21 anni) –  "L'uomo e il mare, il punto di vista delle nuove generazioni”.

 

Per partecipare è sufficiente registrarsi e caricare le proprie immagini sul sito web RAMOGE (www.ramoge.org/ConcoursPhoto). Ogni partecipante potrà inviare un massimo di 4 foto per ogni categoria, accompagnate da un messaggio. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare il Regolamento disponibile online.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium