/ Ambiente

Ambiente | 23 giugno 2020, 08:00

“Voglia di verde”, ma le multe fioccano, anche in estate!

Assalto alle località dell’arrière pays ed escursioni montagna: tutto bene, ma le guardie forestali vigilano e appioppano multe a chi non rispetta le regole

Parc Plan Noves

Parc Plan Noves

“Dalla voglia di mare a quella di verde”, il fine settimana appena trascorso è stato all’insegna della montagna e dell’arrière pays.

Migliaia di persone hanno affollato le località montane e quelle dell’entroterra, ristoranti col tutto esaurito ed escursionisti un po’ ovunque.

Qualcosa è anche fioccato: nella prima domenica di estate non poteva essere la neve, ma le multe sì.
Quasi tutte da 135 euro e in grande abbondanza: auto che percorrevano piste montane interdette alla circolazione, persone sorprese a sradicare piante protette, qualche abbandono di rifiuti dopo il pic nic.

Numerose località montane del Dipartimento delle Alpi Marittime sono state percorse dalla gardes forestiers che hanno cercato di fare prevenzione, ma non si sono fatte commuovere più di tanto quando la sfrontatezza è giunta a non rispettare il territorio e la sia biodiversità.

Tutti gli spazi verdi e i parchi sono stati aperti: dopo il confinamento questa è una buona notizia ed un invito a trascorrere qualche ora in mezzo alla natura, ma col rispetto che meritano le piante ed anche gli animali che vi vivono.
Invece in alcune località il comportamento non è stato encomiabile e le sanzioni son o fioccate.

Inoltre i responsabili del territorio ricordano che vige il divieto di accensione dei fuochi e che le misure per prevenire gli incendi sono strettissime, anche se la momento non se ne sono ancora verificati, grazie anche  alle piogge che hanno inumidito le aree.

L’invito è di accedere al sito della Direzione Regionale per l’Ambiente (clicca quihttp://www.paca.developpement-durable.gouv.fr/) per avere tutte le informazioni utili, comprese le specie protette e conoscere le buone norme di comportamento.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium