/ Business

Business | 01 luglio 2020, 18:07

Giocare in borsa, come iniziare: consigli e strumenti per principianti

Questa piccola ed essenziale guida al trading per principianti ti aiuterà

Giocare in borsa, come iniziare: consigli e strumenti per principianti

Non hai la più pallida idea di cos’è l’indice FTSE MIB, che vuol dire fare scalping o cosa mostrano davvero i tanti grafici finanziari che trovi anche sulle pagine dei giornali, ma hai sentito che è un buon modo per fare soldi e vuoi iniziare a giocare in borsa? Questa piccola ed essenziale guida al trading per principianti ti aiuterà, ma c’è una cosa che dovresti sapere subito: investire in borsa permette, in effetti, guadagni veloci e consistenti ma può essere, allo stesso tempo, anche non poco rischioso; per questo, soprattutto se sei alle prime armi, dovresti fare attenzione e investire piccole somme.

Guida (essenziale) al trading per principianti

Non prima, tra l’altro, di esserti fatto un’idea di come funziona il mondo del trading. In altre parole non dovresti scommettere in borsa se non conosci almeno le basi della finanza, cosa sono i mercati, come si muovono, perché dipendono strettamente da quello che succede in politica e non solo. Non importa, insomma, che tu voglia diventare un trader provetto o voglia solo provare l’ebrezza di scommettere in borsa: prima di iniziare devi studiare. Non a caso c’è chi sottolinea che, no, non ci si dovrebbe avvicinare al trading se non si sappia leggere almeno i più semplici grafici economici: è una metafora, ovviamente, per dire che anche i tuoi primi, piccoli, investimenti in borsa dovrebbero essere ragionati.

Iscrivi a una piattaforma di trading online: le migliori hanno sezioni dedicate a chi sta imparando, con guide e consigli pratici da parte di trader professionisti ma, soprattutto, offrono la possibilità di attivare account demo con cui cominciare a scommettere in maniera completamente gratuita, scongiurando la perdita di denaro in caso di mosse sbagliate, com’è frequente che siano le prime. Scegliere una buona piattaforma per scommettere in borsa, comunque, è importante e ti aiuterà a correre meno rischi anche più tardi, quando padroneggerai meglio strumenti e tecniche di trading: prenditi il giusto tempo per valutare cosa offrono le diverse disponibili o, se possibile, segui consigli di colleghi e conoscenti che già giocano in borsa.

Scegli che tipo di investimento in borsa vuoi fare: all’inizio potrebbe essere particolarmente complicato, ma una cosa è scommettere sulle valute e le loro oscillazioni (il cosiddetto Forex) e un’altra è farlo su titoli azionari, beni commodity, eccetera. Qualcuno consiglia a chi è alle prime armi soprattutto di fare trading online nel Forex, vista la (relativa) semplicità con cui si possono prevedere e interpretare le oscillazioni delle valute. Impara, già dai tuoi primi passi in questo mondo, che essere sempre aggiornati e seguire le notizie finanziarie è di fondamentale importanza per rendere veramente remunerative le proprie attività in borsa.

Altrettanto complicato per i principianti, ma non meno importante, è scegliere la tecnica – o le tecniche di trading da praticare: famigliarizza con termini come shortare, eccetera ma, soprattutto, cerca di capire che stile di investimento in borsa fa più al caso tuo, considerato che ce ne sono che promettono guadagni veloci e immediati ma con una percentuale di rischio decisamente superiore e di più cauti, invece, in cui il guadagno è soprattutto nel lungo termine.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium