/ Eventi

Eventi | 03 luglio 2020, 18:00

La banda musicale dei pompieri allieta i mercati cittadini

Dal 4 luglio all'8 agosto, ogni sabato alle 10,30 in diversi mercati, da Cours Saleya a Liberation a Saint Roch. La storia della banda musicale

Musique des Sapeurs-Pompiers alla Gare du Sud

Musique des Sapeurs-Pompiers alla Gare du Sud

Dal 4 luglio all'8 agosto, la Musique des Sapeurs-Pompiers della città di Nizza allieterà i mercati della città ogni sabato alle 10,30: si tratta di una iniziativa inserita nelle manifestazioni previste dal programma: “Mon été à Nice”.

Il primo incontro si terrà sabato 4 luglio alle 10,30 al mercato di Cours Saleya.

I prossimi incontri

  • Sabato 11 luglio: cortile della Gare du Sud e giardini di Villa Thiole
  • Sabato 18 luglio: Place Saint Roch
  • Sabato 25 luglio:  Cours Saleya, Charles Félix e Pierre Gautier
  • Sabato 1° agosto: Gare du Sud e giardini di Villa Thiole
  • Sabato 8 agosto:   Cours Saleya, Charles Félix e Pierre Gautier


La Musique des Sapeurs-Pompiers

La banda musicale dei pompieri della città di Nizza celebra quest'anno 164 anni.
La sua origine risale al 1856 quando la Guardia Nazionale di Nizza creò il suo corpo musicale. Dopo l'unione della Contea di Nizza con la Francia, l'orchestra fu integrata nei vigili del fuoco della città.

Il suo ruolo era quello di ritmare la vita in caserma e durante interventi. La banda fiorì fino al 1914, arrivando ad annoverare oltre 100 musicisti, poi dovette cessare le sue attività a causa della mobilitazione dei suoi musicisti.

Tornò ad esibirsi in occasione della sfilata della Vittoria il 14 luglio 1919 e sviluppò un'importante attività educativa con i giovani attraverso la sua scuola di musica.
Nel 1939 cessò nuovamente la propria attività.

Fu Jean Médecin che, pochi mesi prima della sua scomparsa, decise di riportarla all’attività, era il 1965.

La Musique des Sapeurs-Pompiers della città di Nizza annovera attualmente 45 musicisti, la cui particolarità è che la musica non è necessariamente la loro attività principale.

Tuttavia è impegnata in oltre 200 esibizioni annuali: cerimonie patriottiche, eventi culturali, culturali e sportivi, eventi nella città di Nizza.

Negli ultimi 3 anni, la banda si è esibita alla presenza di 12 mila alunni delle scuole primarie ed elementari di Nizza. Durante il confinamento provocato dall’epidemia, ha anche animato le case di riposo e le strutture socio assistenziali di Nizza e della Métropole Nice Côte d'Azur.

Ora torna nuovamente ad esibirsi nei mercati cittadini, come già era avvenuto nei mesi di gennaio, febbraio e marzo.



Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium