Fashion - 08 luglio 2020, 09:00

Stéphane Blanchard espone a Eze-Village, alla galleria municipale

La luce viene da lontano, dall'ipersensibilità al colore, alla sua conoscenza intima, come una seconda pelle che la avvolge.

Stéphane Blanchard espone a Eze-Village, alla galleria municipale

L'abstract per Stéphane Blanchard è un viaggio di ricerca. La mostra apre il 23 luglio e chiude il 3 agosto.

La tecnica dell'iperrealismo diventa una metafora per sfuggire a forme che sono sia leggere che compatte, armoniose e penetranti, poste su un materiale di base che sembra provenire dalla stessa terra. Questa ricerca stratificata di volumi che si assorbono a vicenda e di forme che, anche se contrastate, si armonizzano, è il nucleo centrale del lavoro dell'artista.

La luce viene da lontano, dall'ipersensibilità al colore, alla sua conoscenza intima, come una seconda pelle che la avvolge.


Un'opera meticolosa, un crescendo naturale che parte da note crude o addirittura crudeli, a quelle quasi impercettibili di un'alba riflessa in cui i raggi del sole filtrano attraverso mille crepe, creando un gioco di ombre e luci che cambiano secondo il ritmo della giornata . Questo è il concetto di materializzazione temporale.

Info su https://www.s-blanchard.com

rg

Ti potrebbero interessare anche:

SU