Ambiente - 01 agosto 2020, 18:00

Costa Azzurra: alla scoperta del territorio. Le Château de La Napoule (Video e Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto di questo servizio sono di Danilo Radaelli

Château de La Napoule, Foto di Danilo Radaelli

Château de La Napoule, Foto di Danilo Radaelli

Questa volta Danilo Radaelli ci accompagna alla scoperta di un luogo indimenticabile: il Château de La Napoule.

Il Castello ospita e conserva il patrimonio storico e culturale di Henry e Marie Clews, una coppia di artisti-mecenati americani. Dedicato alla promozione delle arti e allo scambio culturale internazionale, il Clews Centre for the Arts lavora per sostenere e ispirare i talenti e la creazione artistica di cui il mondo oggi ha tanto bisogno.

Costruito sul mare nel 1387 dai conti di Villeneuve, l'antico forte militare di La Napoule testimonia una storia turbolenta: invasioni, saccheggi, guerre e altre rivoluzioni. Mezza rovina, metà villa borghese, fu acquistato nel 1917 da Henry Clews, miliardario americano, pittore e scultore.

Con sua moglie Marie, hanno ricostruito l'edificio da resti autentici. Lo hanno trasformato con i suoi giardini in un luogo di sogni e immaginazione. La massima incisa sul frontone del portale "once upon a time" (c'era una volta), annuncia l'ingresso in un mondo fantastico. Per sempre scritto sui muri, l'arte, l'umorismo e la fantasia dei suoi creatori. Henry si dedicò all'architettura del castello e alle sue opere artistiche che possono essere scoperte nel museo del castello. Sua moglie era l'architetto dei giardini del castello, che ha progettato con un talento che è ancora oggi riconosciuto.

Mandelieu-la-Napoule (in occitano Mandaluec la Napola) è un situato nel dipartimento delle Alpi Marittime della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Affacciato sul golfo della Napoule, è situato a sud-ovest di Cannes e a nord-est di Théoule-sur-Mer.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

SU