/ Business

Business | 01 agosto 2020, 05:49

Lampada da tavolo: come scegliere la migliore?

un semplice cambiamento di illuminazione può alterare in maniera totale l’atmosfera di un ambiente.

Lampada da tavolo: come scegliere la migliore?

Quando si prende la decisione di arredare la propria abitazione, non sempre si è a conoscenza che le nozioni da sapere sono davvero molte. In particolare se si deve partire da zero e quindi progettare anche tutta l’illuminazione dei vari ambienti.

Mentre lo stile, il tema e la combinazione di colori definiscono una stanza, l’illuminazione è spesso l’artefice dell’atmosfera vera e propria. Se mal studiata, non potrà dare risalto ai vari particolari e complementi d’arredo presenti al suo interno.

Può sembrare una esagerazione, ma un semplice cambiamento di illuminazione può alterare in maniera totale l’atmosfera di un ambiente. Proprio per questo motivo, sapere come scegliere la giusta lampada da tavolo è importante.

Dove acquistare le lampade da tavolo.

In internet i siti dove fare acquisti sono molti, che trattano marchi economici o marchi di design molto famosi, e spesso è difficile comprendere quali sono i migliori da cui rifornirsi.

Se il vostro bisogno è quello di acquistare una lampada da tavolo di design Flos su AGOF Store potrete trovare una vasta selezione di modelli dai prezzi imbattibili. Questo negozio online, specializzato in illuminazione e arredamento, è noto in tutte Italia per la qualità del servizio che è in grado di offrire ai propri clienti.

Oltre a Flos, sono presenti modelli di aziende come Artemide, Foscarini e Driade per citarne alcuni che permettono di trovare una soluzione ideale per ogni spazio o ambiente in una abitazione. Un così vasto catalogo online, con prezzi imbattibili e sempre nuove promozioni, non può che essere la gioia di ogni persona che ha la necessità di arredare o rinnovare casa.

1. Trovare il giusto punto

Il progetto di illuminazione di una stanza, deve iniziare dal comprendere quali sono le zone migliori dove installare/posare le lampade che si andranno ad acquistare. Quando si acquista una lampada da tavolo, è bene valutare l’altezza della luce e la sua potenza.

Anche se spesso posizionare una lampada da tavolo è molto semplice, non è sempre detto che la sua altezza sia ideale per ogni situazione. Se si posiziona vicino al letto, deve essere della giusta altezza per permettere di leggere un libro con la giusta illuminazione ma anche illuminare quando ci si deve alzare di notte.

Non tutte le lampade da tavolo sono ideale per la zona notte o per il soggiorno. La loro potenza e la tipologia di luce presente al loro interno può “identificare” quale è la zona dell’abitazione migliore dove posizionarla. Ad esempio, una lampada con una luce fredda e molto forte, non è adatta a una camera da letto ma può essere ideale in una cucina o in un soggiorno moderno. In una camera, è più opportuno scegliere delle luci più “morbide” e che permettono di conciliare il sonno.

2. Le dimensioni contano

Uno dei fattori più complicati da valutare – in particolare se si eseguono degli acquisti online – è comprendere se le misure di una lampada da tavolo sono ideali alla zona dove si vuole posare. Se troppo grande o troppo piccola, risulterà fuori posto anche se si sceglie la lampada con l’illuminazione migliore per la propria stanza.

Se si possiede un comodino alto, è naturale che nella maggior parte dei casi si può scegliere di acquistare una lampada bassa. E viceversa se nella propria camera da letto è presente un comodino basso. La norma generale per le lampade da tavolo da posizionare in camera da letto, dice che è bene acquistare una lampada in cui il fondo del paralume sia all’altezza degli occhi quando si è distesi sul letto.

Seguendo questo consiglio, è molto difficile sbagliare il proprio acquisto.

3. Gioca con lo stile

Lo stile, il design e i materiali di una lampada possono essere parte fondamentale dell’arredamento di un ambiente. Il paralume è una delle componenti che più può attirare l’occhio in una lampada da tavolo, ma non sempre è un obbligo acquistare una lampada con un paralume. In commercio sono presenti una serie di modelli che anche senza questo componente sono in grado di creare un ambiente davvero confortevole e piacevole dove stare.

In alcuni casi, in particolare se l’ambiente dove si vuole posizionare la lampada è molto moderno, si può osare e scegliere una lampada con uno stile totalmente differente da quello di tutto l’ambiente. Questa frattura nell’ambiente, se ben studiata, non può che portare a rendere ancora più unico e personale il progetto di arredamento studiato.

Partendo da queste tre considerazioni, si può iniziare a ridurre il numero di lampade da tavolo che si possono dire perfette per il proprio ambiente. Se ci si trova in difficoltà durante la scelta, è sempre bene affidarsi ad un esperto, che saprà valutare con attenzione quale è la situazione attuale dell’illuminazione della stanza e quindi studiare una soluzione ad hoc.


Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium