/ Sport

Sport | 31 agosto 2020, 08:00

Ligue 1: il Nizza conquista la maglia gialla

Seconda vittoria consecutiva per i rossoneri, soli in testa alla classifica. Vince anche il Monaco. Ora il campionato dà spazio alle nazionali

Strasburgo - Nizza, una fase di gioco

Strasburgo - Nizza, una fase di gioco

Il Nizza giunge alla prima sosta del campionato, destinata a dare spazio alle nazionali, in testa alla classifica generale, tutto solo, approfittando della mancata disputa di alcune gare.
In ogni caso i rossoneri sono in testa alla classifica, da soli, a punteggio pieno e questo è un risultato che fa ben sperare.
Si tratta senza dubbio di un’ottima notizia ed anche del giusto premio attribuito alla dirigenza rosso nera che ha affrontato con intelligenza e capacità il mercato (che fra l’altro non è ancora concluso).

E’ difficile fare previsioni o anche solo cercare di azzardare delle ipotesi, le squadre hanno affrontato le prime due giornate “decimate” dal Covid 19 che si fa strada un po’ dappertutto, sarà l’epidemia a tracciare le sorti del torneo e a determinare l’esito di parecchie gare: questo è più che un’ipotesi, purtroppo.

In ogni caso il Nizza, grazie a due reti del proprio gioiellino Dolberg, è andato a vincere nettamente sul terreno dello Strasburgo, finalmente convincendo anche per il volume e la qualità del gioco.

Ancora fermo il Paris Saint Germain che si deve riprendere dalle fatiche di Champions e che ha ottenuto alcuni giorni di sosta suppletiva, è sceso in campo, per la prima volta, il Lione che ha sommerso sotto una grandinata di reti il Digione (alla sua seconda sconfitta consecutiva).

Prima vittoria per il Rennes, una delle squadre leader del torneo, che ha avuto ragione del Montpellier (anche i “mediterranei” sono ancora a zero punti e alla ripresa riceveranno il Nizza).

Nell'incontro clou della domenica sera, esordio vincente per il Marsiglia (decimato dal Covid) a Brest.

Buone, anzi ottime notizie per il Monaco, che agguanta la prima vittoria in questo torneo in casa del Metz, mentre il Lille (a Reims) e il Bordeaux (ad Angers) fanno saltare il fattore campo e si aggiudicano gli incontri.
Vincono in casa invece il Saint Etienne (opposto al Lorient) e il Nantes (opposto al Nimes).

Ora il campionato si concederà una sosta per consentire alle squadre nazionali di iniziare il loro percorso nella Uefa Nations League.
È la seconda edizione del nuovo torneo UEFA per nazionali. Il Portogallo ha vinto il primo titolo davanti al suo pubblico nel 2019, aggiudicandosi una competizione molto apprezzata in tutto il continente.

La Francia affronterà sabato 5 settembre, al Friends Arena di Solna, la Svezia e martedì 8 settembre, allo Stade de France di Saint-Denis, la Croazia.

Il campionato, con la terza giornata, riprenderà la settimana successiva. Sabato 12 settembre il Nizza viaggerà alla volta di Montpellier, mentre domenica 13 settembre il Monaco riceverà il Nantes.  Il Paris Saint Germain, giovedì 10 settembre, recupererà con il Lens e domenica 13 settembre riceverà il Marsiglia.

Per i risultati della seconda giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui  

Per il calendario della terza giornata clicca qui

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium