/ Business

Business | 23 settembre 2020, 16:49

Bollettino Economico del Principato di Monaco: i dati drammatici del lookdown con 900 ml di perdite e 8000 posti di lavoro in meno

Grazie alle misure di sostegno alle imprese, il numero di cancellazioni di imprese è stato inferiore a quello del 2019 (208 rispetto a 268) e il saldo tra creazione e scomparsa di imprese è rimasto positivo.

Bollettino Economico del Principato di Monaco: i dati drammatici del lookdown con 900 ml di perdite e 8000 posti di lavoro in meno

L'Istituto monegasco di statistica e studi economici (IMSEE) ha presentato il Bollettino economico del Principato.
Circondata dai Consiglieri di Governo - i Ministri Didier Gamerdinger e Jean Castellini, Sophie Vincent, Direttore di IMSEE, ha indicato l'eccezionalità di questo periodo aprile-maggio-giugno 2020, a cavallo del lookdown spiegando cifre inedite.

Nella prima metà dell'anno, rispetto allo stesso periodo del 2019, il fatturato del Principato è precipitato del 13%, perdendo oltre 900 milioni di euro. “Resistono solo due settori: edilizia e attività scientifiche e tecniche, servizi amministrativi e di supporto. D'altra parte, il settore alberghiero e della ristorazione sta perdendo il 60% del fatturato e si registra un calo molto marcato anche nel Commercio all'ingrosso, ma anche nel Commercio al dettaglio.

Il commercio estero è tornato al livello del 2016-2017, registrando -51% per gli acquisti e -37% per le vendite ”, ha affermato Sophie Vincent.

A fine giugno 2020 si registravano 8.000 posti di lavoro in meno rispetto a giugno 2019 (-13,8%) nel settore privato, anche se si sono registrati rimbalzi mensili appena uscito il confino (+ 13% tra maggio e giugno , + 74% solo nel settore alberghiero e della ristorazione) con una situazione diversa a seconda del settore di attività. Questi dati statistici sono ovviamente da mettere in relazione con il fatto che il trimestre preso in esame è stato caratterizzato dal confinamento totale e quindi da una ripresa parziale delle attività.
Infine, grazie alle misure di sostegno alle imprese, il numero di cancellazioni di imprese è stato inferiore a quello del 2019 (208 rispetto a 268) e il saldo tra creazione e scomparsa di imprese è rimasto positivo.

Per quanto riguarda l'occupazione, Didier Gamerdinger, Consigliere del Governo - Ministro degli Affari Sociali e della Salute, ha accolto con favore gli effetti benefici dei meccanismi di aiuto messi in atto dal Governo, a cominciare dal CTTR ", che erigere uno scudo protettivo per le aziende e i loro dipendenti ”. Tuttavia, ha annunciato che nel Principato sono in corso cinque nuovi piani sociali, oltre ai venti esistenti, che riguardano una trentina di dipendenti del settore della nautica duramente colpiti dalla crisi. Ha confermato che lo Stato e le parti sociali stanno attualmente lavorando sul concetto di flessibilità del lavoro per arginare ulteriormente gli effetti della crisi .
Infine, Jean Castellini, Consigliere di Governo - Ministro delle Finanze e dell'Economia, ha parlato di "un'economia monegasca che ne risente permanentemente, il cui sviluppo dipenderà nelle prossime settimane da quelle della crisi sanitaria, dalla situazione dei eventi occupazionali e macroeconomici come la Brexit e le elezioni americane ”. Ha indicato che il governo aveva appena depositato sulla scrivania del Consiglio nazionale il progetto definitivo di bilancio rettificativo con un deficit di 165 M €. "È migliore del previsto durante le due precedenti rettifiche eccezionali perché il gettito IVA sugli immobili è stato migliore del previsto e il calo dell'IVA commerciale, in particolare nel settore alberghiero e della ristorazione, è stato meno grave rispetto alle nostre previsioni" .

Il Bollettino Economico è disponibile online sul sito www.imsee.mc

 

 

------

Didascalia foto (da sinistra a destra): Sophie Vincent, Direttore dell'IMSEE, Jean Castellini, Consigliere di governo - Ministro delle finanze e dell'economia e Didier Gamerdinger, Consigliere di governo - Ministro degli affari sociali e della salute. © Direction de la Communicaton / Stéphane Danna

rg

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium