/ Sport

Sport | 24 settembre 2020, 18:00

Ligue 1: Saint Etienne – Rennes, scontro al vertice. Difficile trasferta per il Nizza a Bordeaux

Il Monaco riceverà lo Strasburgo e il Marsiglia se la vedrà col Metz. Sarà ancora l’infezione da coronavirus a determinare formazioni e risultati

Il Lens, squadra rivelazione in una gara col Nizza (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Il Lens, squadra rivelazione in una gara col Nizza (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Un campionato all’insegna dell’incertezza provocata dal fatto che le compagini ancora non sono a pieno organico e che la campagna trasferimenti è ancora aperta e dal Covid 19 che sta determinando le formazioni delle squadre e che, con le regole che in Francia si sono date per portare avanti il torneo, vede le squadre scendere in campo comunque, anche ad organico molto ridotto.

A farne le spese, ad inizio torneo il Paris Saint Germain e il Marsiglia ed ora il Nizza che si trova a dover far fronte a gravi problemi provocati proprio dalla positività di alcuni suoi atleti della prima squadra e dalla chiusura del centro di formazione nel quale si allenavano i giovani.

In ogni caso la quinta giornata si giocherà e la classifica vede, ai vertici, due squadre appaiate, il Saint Etienne e il Rennes, due formazioni che sembrano in grado, almeno se potranno esprimersi con il pieno organico, di reggere un buon ritmo.
Al terzo posto in classifica un’altra coppia formata dal sorprendente Lens (nella foto sotto il titolo), formazione neopromossa, e dal Montpellier.

Le due squadre della Costa Azzurra, che hanno perso le gare della passata giornata, veleggiano tra il 6° posto del Monaco e il 10° del Nizza, troppo poco per chi vorrebbe qualificarsi per uno dei prossimi tornei europei.
Per quanto riguarda la classifica dei cannonieri, dopo quattro giornate, un solo giocatore è in testa, si tratta di Memphis Depay (4 reti) del Lione, seguito, con 3 reti, da due atleti del Lens, Ignatius Ganago (ex Nizza) e Gaël Kakuta e da Romain Hamouma del Saint Etienne.

La Quinta Giornata di Campionato prenderà il via, venerdì 25 settembre, con Lille – Nantes, incontro tra compagini solide con ambizioni di classifica, ma, soprattutto, l’occasione per assistere ad una partita giocata con del buon calcio.

Sabato 26 settembre, sarà, invece, scontro tra compagini che non fanno mistero delle proprie ambizioni di classifica.
Il Saint Etienne, formazione che lanciò Michel Platini, riceverà il Rennes, reduce dall’impresa in zona Cesarini contro il Monaco: si tratta delle prime due della classe, la gara è da seguire!

Secondo incontro, non certo per importanza, del sabato sarà Marsiglia – Metz, anche in questo caso le ambizioni dei padroni di casa si opporranno alla concretezza di una formazione dal discreto inizio torneo.

Domenica 27 settembre, il Monaco riceverà lo Strasburgo e cercherà di riprendere, con un incontro sulla carta certo non impossibile, la propria marcia verso le vette della classifica. Il Nizza, all’ora di pranzo, scenderà in campo sul difficile terreno del Bordeaux, una gara non facile, molto dipenderà anche dalle formazioni che verranno schierate e dalla falcidie provocata dal Covid 19.

Prima dell’incontro clou della sera tra Reims e Paris Saint Germain, da seguire una gara che interessa per comprendere quanto può durare la fantastica cavalcata del Lens che, reduce dalla vittoria sul Bordeaux e con ben 9 punti in classifica, andrà a far visita al Nimes, formazione alquanto “tignosa”.

Il Lione che scenderà in campo a Lorient e il Montpellier a Digione, mentre completa il tabellino della quinta giornata Angers – Brest, gara che riguarda le parti basse della classifica generale.

Per la classifica generale clicca qui


Per il calendario della quinta giornata clicca qui

 




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium