/ Ambiente

Ambiente | 03 ottobre 2020, 18:00

Costa Azzurra: alla scoperta del territorio.Falicon (Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto sono di Danilo Radaelli

Falicon, foto di Danilo Radaelli

Falicon, foto di Danilo Radaelli

La bicicletta con in sella il “nostro” Danilo Radaelli si è fermata, a Falicon per dare spazio alla macchina fotografica e aiutare a conoscere questa bella località.

A soli 10 km da Nizza, di fronte al Mont-Chauve, Falicon sorge sulla sua cima rocciosa. Questo borgo medievale ha conservato tutto il fascino dei vecchi borghi collinari di un tempo e la campagna circostante, piantumata con ulivi e fichi, offre splendidi panorami.

Ci si imbatte in alcune facciate a trompe-l’oeil, come quella della chiesa parrocchiale della Natività della Vergine, datata 1624 e decorata in stile barocco.
Dietro le mura del suo bastione, ancora caratterizzato da porte fortificate, è possibile passeggiare per le stradine strette e tortuose.

Ci si imbatte in vecchie pietre e nel fascino dei tempi passati con bellissimi acciottolati che sono ingentiliti da passaggi ad arco.
La vista sul mare e sulla città di Nizza fanno di Falicon un'oasi di pace.

Attorniata dalle località di Saint-André-de-la-Roche, Tourrette-Levens e Aspremont, Falicon confina con Nizza (si trova a 10 km da Place Masséna) ed è a meno di un'ora dal Parco Nazionale del Mercantour.

Classificata con 3 fiori nel concorso "Villes et villages fleuris", Falicon fa parte del circuito dei villaggi collinari della Métropole Nice Côte d´Azur.

 


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium