/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 05 ottobre 2020, 08:00

Ligue 1: Rennes e Lille prime alla sosta internazionale. Torna a vincere il Nizza, sconfitta del Monaco a Brest

Avanza il Paris Saint Germain e il Lens continua a Vincere. Ora tornano le nazionali, la Francia affronterà Portogallo e Croazia

Nizza - Nantes, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nizza - Nantes, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Il torneo di Ligue 1 giunge alla sospensione internazionale con una squadra che merita, più di tutte, per i risultati ottenuti e per la continuità nel gioco, di veder riconosciuto lo sforzo e soprattutto i risultati raggiunti.

Lens è una cittadina di 31 mila abitanti nel Pas de Calais che non è nemmeno capoluogo del Dipartimento: la squadra lo scorso anno militava in seconda serie, in questo inizio di torneo ha inanellato la quinta vittoria (su 6 gare disputate) non contro una “squadretta”, ma battendo il Saint Etienne che, fino a 15 giorni fa, era in testa alla classifica. La squadra aveva iniziato il torneo con l’obiettivo di tutte le debuttanti, quello di salvarsi senza troppo batticuore: i 15 punti in classifica già conquistati costituiscono un importante bottino.

Il pareggio, per nulla nei pronostici, imposto al Rennes dal Reims, consegna alla sosta internazionale una classifica insolita con in testa Lille e Rennes appaiate a 14 punti, con Lens un gradino più in basso e il Paris Saint Germain a quota 12.

In coda il Digione è sempre più solo con un solo punto, preceduto, a quota 2, dai Reims.

Buone notizie, per il risultato, anche se ancora vi è molto da lavorare sul campo del gioco, per il Nizza che ha battuto il Nantes e torna alla vittoria ed a guardare verso i vertici della classifica.
La sosta internazionale, per i rossoneri, giunge quanto mai propizia, alla ripresa occorrerà farsi trovare preparati, anche sotto il profilo della tenuta in campo.

Pian piano, a suon di goal, il Paris Saint Germain rimonta la classifica dopo le due sconfitte inziali: con l’organico al completo la squadra della capitale non ha rivali e il ritorno di Neymar, dopo la squalifica, e di Mbappe, dopo il Covid, stanno facendo la differenza: l’Angers non ha potuto far altro che vedere “violare” la propria porta per ben 6 volte.   

Importante vittoria per il Lille che continua nella sua marcia ai vertici: i 3 punti conquistati nella trasferta di Strasburgo sottolineano la continuità della squadra e rendono ancora più precaria la classifica degli alsaziani.

Rimane fermo al palo il Monaco, sconfitto di misura a Brest: le statistiche sottolineano la prestazione della squadra del Principato con 15 tiri verso la porta (contro 3 dei padroni di casa) e il possesso palla del 67%, ma il goal lo ha segnato il Brest che ha conquistato i 3 punti…
Brutta sconfitta interna del Montpellier ad opera del Nimes, mentre vittorie interne hanno registrato il Bordeaux (sul Digione) e il Metz (sul Lorient).  Nell'incontro clou di ieri sera, pareggio tra il Marsiglia e il Lione, nobili un po' decadute, ma sempre in grado di dire la loro in questo torneo.

Ora il campionato di Ligue 1 osserverà una settimana di sospensione in attesa di rituffarsi negli scontri che caratterizzeranno la settima giornata.
Si dà spazio alle nazionali e alla Uefa Nations League: il girone 3 è guidato, a pari punti ed a punteggio pieno, da Portogallo e Francia, mentre ancora al palo, con nessun punto in carniere, si trovano Svezia e Croazia.

Proprio Francia e Portogallo si incontreranno domenica 11 ottobre, quindi, mercoledì 14 ottobre, la nazionale francese andrà a rendere visita alla Croazia nella prima giornata del girone di ritorno.  
 
Per i risultati della sesta giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui
 

Per il calendario della settima giornata clicca qui




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium