/ Altre notizie

Altre notizie | 08 ottobre 2020, 20:49

L'equipe genovese del "simulatore informatico" presenta il progetto al quarto Forum sulla salute 2020 di Bari

L'equipe genovese del "simulatore informatico" presenta il progetto al quarto Forum sulla salute 2020 di Bari

L'equipe genovese che ha ideato e realizzato il Simulatore informatico su possibili scenari futuri legati all’infezione da Sars-Cov-2 e malattia Covid-19 è diventata una vera e propria start up e sta partecipando al quarto Forum sulla salute 2020 a Bari, Fiera del Levante insieme al partner Egeria. La start-up Q3CUBE si basa sugli studi (#Back2Life) condotti dall’Università di Genova dai professori Andrea De Maria e Flavio Tonelli nella primavera del 2020.

Nella giornata di ieri è stato il professor Flavio Tonelli a introdurre il modello algoritmico di simulazione e proiezione sull'andamento dell’infezione da cui nasce la start-up Q3Cube.

Il prof. Tonelli in qualità di accademico della Università di Genova, durante la sua esposizione tenutasi alle 12 ha indicato modello generale di analisi e di intervento, utilità e riorganizzazione territoriale e di filiera, con capacità di proiezioni che, nel periodo marzo-settembre 2020, si sono rivelate esatte. La proiezione fornita sulle successive 5 settimane (fino a metà novembre) con ipotesi di Rt comprese tra 1.3 e 1.5 sono state confermate dal bollettino delle ore 17.00 di ieri e oggi.

I casi sono in aumento ma in modo costante. Il periodo preoccupante si presenterà fra 8 settimane quando, secondo i calcoli previsionali, si raggiungerà nuovamente un livello di sofferenza sulle ospedalizzazione a seguito di un sostenuto aumento dei nuovi casi giornalieri. Lo stress cui sarà sottoposto il sistema sanitario, sebbene diversamente preparato per affrontare la situazione rispetto a marzo, dovrà nuovamente far fronte ad una situazione di emergenza. Anche se le dinamiche non saranno paragonabili con quelle dello scorso marzo, anche perché persone e ospedali non saranno più colti impreparati, ricercare nuove configurazioni di proiezione, gestione della prevenzione e sorveglianza di territorio, e di adeguamento sarà fondamentale”. Ha commentato il prof. Tonelli.

Domani, 8 ottobre sarà invece Agostino Banchi amministratore di Q3Cube ad esporre il progetto tecnologico, focalizzando l'argomentazione proprio sul funzionamento del simulatore e sulle sue funzionalità.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium