Business - 12 ottobre 2020, 09:00

Il Monaco Economic Board (MEB) rafforza le sinergie economiche con la Serbia

In questa occasione è stato firmato un protocollo d'intesa dalle due parti, alla presenza dei due capi di Stato.

Il Monaco Economic Board (MEB) rafforza le sinergie economiche con la Serbia

La prima giornata è stata contrassegnata dalla partecipazione dei leader del MEB ai colloqui che hanno avuto luogo tra SAS il Principe Alberto II e il Presidente della Repubblica Serba Marko Čadež e il suo Primo Ministro Ana Brnabic. Sempre al Palazzo Presidenziale, Guillaume Rose, Direttore Generale Esecutivo e Justin Highman, Vice Direttore Generale, sono stati poi accolti dal Presidente della Camera di Commercio e Industria Serba, Marko Čadež. In questa occasione è stato firmato un protocollo d'intesa dalle due parti, alla presenza dei due capi di Stato.

Una firma prestigiosa che simboleggia il rafforzamento dei legami economici bilaterali e che si è concretizzata in seguito: si è infatti tenuto un incontro di lavoro tra le due Camere di Commercio e sono già state stabilite possibilità di collaborazione. in evidenza durante gli scambi. Il settore del commercio internazionale delle risorse agroalimentari e minerarie costituisce una strada interessante. Anche l'energia, in particolare l'energia rinnovabile, offre opportunità. Infine, innovazione e nuove tecnologie, che godono di un forte sostegno da parte dello Stato serbo, si avvalgono di una forza lavoro di qualità e competitiva e hanno già attratto molti investitori stranieri.

Sullo stesso tema, i leader del MEB sono stati anche invitati a visitare il giorno successivo il Science Technology Park di Belgrado, una città tecnologica esemplare ricca di startup, tra cui alcune pepite che hanno lanciato in questa occasione. Nella struttura è integrato anche un incubatore, che potrebbe incoraggiare progetti di collaborazione con la sua controparte monegasca, MonacoTech.

rg

Ti potrebbero interessare anche:

SU