/ Altre notizie

Altre notizie | 16 ottobre 2020, 07:00

Covid 19: Nizza inizia la sperimentazione di tre nuovi test (Foto)

Tra questi il test olfattivo che non richiede la presenza di personale sanitario, oltre a quello salivario ed a quello antigenico. Risultati in pochi minuti. La sperimentazione durerà 15 giorni

I test in sperimentazione a Nizza

I test in sperimentazione a Nizza

Nulla viene lasciato d’intentato per individuare quanti sono stati infettati dal Covid 19 e per cercare di evitare il più possibile la diffusione del contagio.

Ieri, a Nizza, sono stati presentati tre nuovi e differenti test cui potrà essere sottoposta, senza particolari formalità, la popolazione per individuare eventuali presenze del virus.

In questa occasione il Sindaco Christian Estrosi ha definito “tesa” la situazione in città con il numero dei ricoveri intorno ai 50-60 di cui 15 in rianimazione.
Anche se la situazione è, al momento, sotto controllo occorre rimanere e cercare di sperimentare nuovi sistemi di indagine che coniughino l’affidabilità con la celerità dell’esito.

Di qui l’avvio di nuovi test.

Test olfattivo

  • Serve a valutare la perdita dell'olfatto, uno dei sintomi di Covid utilizzando strisce di carta odorizzate, per rilevare la malattia.

Test salivario

  • Consiste nel cercare la presenza del materiale genetico del coronavirus da un campione di saliva. Il campione viene posto in una provetta con reagenti riscaldati a 65oC per almeno 15 minuti. Il risultato viene letto ad occhio nudo. Risultati disponibili in meno di un'ora

Test antigenico

  • Test effettuato su campioni prelevati dalle narici con un tampone più fine rispetto ai PCR. Il campione viene quindi immerso in una soluzione che reagisce in caso di presenza degli "antigeni" del virus. A differenza del test virologico RT-PCR, che richiede un'analisi di laboratorio per rilevare il materiale genetico del coronavirus, il test antigenico rileva le proteine da COVID19 in meno di 30 minuti


L'obiettivo dei tre test è quello di identificare le persone sintomatiche o meno con un alto carico virale e quindi particolarmente contagiose: la sperimentazione durerà 15 giorni per identificare il profilo più efficace dei test.

I test verranno effettuati al Palais des Expositions con la novità che il test olfattivo non richiederà della presenza di personale medico, ma solo di un addetto amministrativo.




Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium