Altre notizie - 18 ottobre 2020, 08:00

Da ieri sera pattuglie di polizia vigilano a Nizza sul rispetto delle ordinanze anti Covid 19

Si cerca di scongiurare la crescita dell’epidemia che potrebbe provocare l’applicazione delle medesime misure attuate a Marsiglia

Da ieri sera pattuglie di polizia vigilano a Nizza sul rispetto delle ordinanze anti Covid 19

Giro di vite a Nizza per imporre il rispetto delle ordinanze che sono state emanate per evitare l’ulteriore diffusione del coronavirus in città.

Di fronte all'allarmante aumento del tasso di positività, il Comune di Nizza e la Prefettura delle Alpi-Marittime hanno disposto l’attivazione di pattuglie di polizia per controllare gli esercizi pubblici.

Il Prefetto delle Alpi-Marittime, Bernard Gonzalez e il Sindaco di Nizza, Christian Estrosi, hanno incaricato la polizia nazionale e la polizia municipale di effettuare pattuglie congiunte al fine di monitorare il rispetto dei gesti di barriera invitandole ad essere intransigenti verso tutti gli esercizi che non rispettassero le normative.

E’ ben chiaro, infatti, che un ulteriore aumento della diffusione del virus in città potrebbe causare l'applicazione a Nizza delle stesse disposizioni attuate a Marsiglia.

Così, controlli e verbalizzazioni sono iniziati fin da ieri sera e Prefettura e Comune di Nizza chiariscono che si potrebbe anche giungere alla chiusura delle attività commerciali sorprese a trasgredire le norme.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

SU