Ambiente - 22 ottobre 2020, 09:00

Monaco punta dritto a coprire il 50% di elettricità entro il 2025 con fonti rinnovabili

Monaco Energies Renouvelables (M.E.R.) con l'obiettivo a cui Monaco ha capacità di produzione di elettricità verde al 100% nel 2050

Monaco punta dritto a coprire il 50% di elettricità entro il 2025 con fonti rinnovabili

Per sostenere la transizione di Monaco verso una società senza emissioni di carbonio entro il 2050, il governo del Principe e la compagnia monegasca di elettricità e gas (SMEG) si sono associati 3 anni fa creando la società Monaco Energies Renouvelables (M.E.R.) con l'obiettivo a cui Monaco ha capacità di produzione di elettricità verde al 100%

La M.E.R ha appena acquisito tre progetti sviluppati da ABO Wind. Questa partnership con uno dei i riferimenti globali nello sviluppo dell'eolico hanno consentito la costruzione di tre parchi eolici (di cui da 2 a 4 turbine eoliche per progetto), di cui due in Charente e una nel dipartimento della Côtes d´Armor.
Le turbine eoliche selezionate provengono da Vestas e Nordex, due produttori leader, per potenze unitarie comprese tra 2 e 2,5 MW e altezze comprese tra 145 e 160 m da sopra.
Costruite in zone favorevoli con regimi di vento adeguati, queste turbine eoliche garantirà una produzione annua cumulativa di 57 GWh all'anno, ovvero il 10% del consumo elettricità del Principato. Oltre ai parchi fotovoltaici che non producono solo di giorno e con un picco di produzione intorno a mezzogiorno coerente con il picco di consumo energia elettrica nel Principato legata alla climatizzazione, gli impianti eolici potranno così fornire
copertura dei consumi “base” del territorio, soprattutto notturni.
MER, un parco di beni verdi che copre complessivamente il 25% della fornitura di energia elettrica il Principato
La costruzione dei parchi eolici sarà completata nei prossimi mesi e le turbine eoliche dovrebbero farlo essere collegato alla rete pubblica francese e quindi inaugurato tra dicembre 2020 e giugno 2021.
Con 10 parchi fotovoltaici e 3 nuovi parchi eolici, M.E.R. assicurato la presa di
controllo di 75 MW di energie rinnovabili, pari al 25% del consumo del Principato.
Come sottolinea Samy Touati, Presidente di Monaco Energies Renouvelables: “Il 2020 rimarrà un anno chiave nello sviluppo della nostra strategia e costituisce un passo importante verso l'indipendenza energetica del Principato. Questi nuovi parchi eolici consentiranno a M.E.R. rispettare la sua traiettoria di crescita, con l'ambizione intermedia di coprire il 50% del nostro consumo di elettricità entro il 2025 ".

rg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU