Altre notizie - 24 ottobre 2020, 07:00

Covid 19: da mezzanotte é scattato il coprifuoco. Le misure in vigore e i nuovi orari.

Dai centri commerciali ai cinema, dai trasporti alle aree verdi, cosa cambia da oggi. I “tragici” numeri dell’epidemia, superato il milione di infetti

Test olfattivo a Nizza

Test olfattivo a Nizza

Da mezzanotte Nizza e il Dipartimento delle Alpi Marittime sono soggetti a coprifuoco: una serie di misure, definite dal Governo e ribadite in un comunicato da parte della Prefettura, sono entrate in vigore, tra queste la chiusura dei bar, delle palestre, dei casino e dei bistrots anche durante la giornata.

Vietati pure gli eventi durante i quali non è possibile assicurare in modo continuativo l'uso della mascherina (eventi con ristorazione o somministrazione di bevande), i rinfreschi, la ristorazione in piedi, le serate studentesche, l'attività musicale amplificata sulle strade pubbliche.

Sono vietati gli assembramenti di più di 6 persone su strade pubbliche o in un luogo aperto al pubblico, la densità per persona dovrà essere di 4 m² negli edifici con spazi in piedi (come ad esempio gli ascensori).
Si tratta di misure che sono destinate a rimanere in vigore almeno per le prossime sei settimane.

Ieri sera, con un lungo comunicato stampa, Christian Estrosi ha comunicato alcune misure che sono state intraprese dalla città di Nizza a seguito dell’entrata in vigore del coprifuoco e per tutelare la popolazione contribuendo a limitare la preoccupante diffusione del virus.

  • Estensione dello screening mediante test rapidi per diagnosticare le persone più a rischio in aree di attività chiuse come campus universitari, conservatori, aziende, case di cura, aree di accoglienza per migranti, aeroporti o stazioni degli autobus o dei treni.
  • Azioni per rafforzare le misure di barriera rivolte alla popolazione: campagne di informazione, fornitura di mascherine e gel idroalcolico
  • Valutazione settimanale dell'evoluzione epidemica che può portare a modulare le proposte, compresa la prosecuzione o meno del coprifuoco, su dati oggettivi. I dati di altre metropoli, come Marsiglia e Parigi, che hanno avviato il coprifuoco prima delle Alpi Marittime, saranno utili per giudicare l'efficacia di questo approccio.

Misure adottate dalla città di Nizza a seguito della decisione sul coprifuoco:

Sociale
Per tutelare i più vulnerabili, in particolare i senzatetto che necessitano di un'attenzione particolare ed accresciuta, la città di Nizza, in costante contatto con le associazioni, si è mobilitata per rispondere alle situazioni più urgenti (alloggio, distribuzione di cibo, distribuzione di mascherine, rinforzo delle misure di barriera in ogni struttura).
A questo proposito è stato accresciuto il numero dei luoghi di accoglienza ed anche ampliato l’orario.

Cultura
Modifiche al programma:
I concerti di solidarietà per i colpiti dalla tempesta Alex di sabato 31 ottobre inizialmente in programma dalle 14 alle 22 al Théâtre de Verdure si concluderanno alle 20 e la serata inizialmente prevista dalle 19,30 alle 21 al Théâtre de la Cité è anticipata alle 18.30.  
L'Opéra Nice Côte d´Azur ha riprogrammato le sue opere alle 18,15 e i suoi concerti alle 18,30.
La Cinémathèque di Nizza proietterà i suoi film alle 14, 16 e 18 con la chiusura alle 20,30.
Il Conservatorio di Nizza terminerà i suoi concerti il 19, 27 e 30 novembre al più tardi alle 20,30.
Il Theatre Francis-Gag ha riprogrammato i suoi spettacoli (inizialmente previsti per le 20,30) alle 16,30 o alle 18,30.
Al 109, tutta la programmazione terminerà alle 20.

La Notte europea dei musei, inizialmente prevista per il 14 novembre 2020, è annullata. Sarà proposta on line la programmazione prevista.

Spazi verdi
Da sabato, nel rispetto del coprifuoco, la Promenade du Paillon chiuderà alle 20,30. Nel parco saranno affissi cartelli esplicativi per avvisare della chiusura delle porte.
Tutti gli altri parchi e giardini non sono interessati dalla misura in quanto chiudono alle 20.
Trasporti

Tram e bus

  • Linea 1: passaggio con frequenza ogni 30 minuti dalle 21,00.
  • Linea 2: Frequenza invariata (ogni 30 minuti dalle 22).
  • Linea 3: modificata la frequenza a 30 minuti dalle 21,00 a partire dal 2 novembre.

I bus gestiti da Lignes d’Azur che, all’interno della città di Nizza non subiranno sostanziali modifiche continuando il servizio anche durante il coprifuoco, modificano alcune linee che riguardano la periferia:

  • Ligne 11 : De Bella Vista : 20,38. De Vallon des Fleurs : 20,40. De Square Daudet : 20,40.
  • Ligne 12 : De Promenade des Arts : 20,40. De centre commercial Cap 3000 : 21,20.
  • Ligne 14 : Des Chênes verts : 20,20. De Vauban : 20,45.
  • Ligne 16 : De Cimiez/Hôpital : 20,35. De Col de Bast : 20,30. De Saint-Sylvestre : 20,33.
  • Ligne 17 : De Ferber : 20,40. De Staps/Arboras : 20,30.
  • Ligne 18 : De Riquier : 20,40. De Saint-Sylvestre : 20,40.
  • Ligne 20 : De Staps /Arboras : 20,40. De Giono/Les Pugets : 20,30.
  • Ligne 21 : De Grand Arénas : 20,30. De Le Gué/Polygone Riviera : 21,10.
  • Ligne 33 : De Cimiez Hôpital : 20,25. Du Mont-Boron : 20,40.
  • Ligne 44 : De Square Bourdet : 20,30.
  • Ligne 62 : De Magnan : 20,40 pour Aspremont. D'Aspremont: 21,35.

I negozi di tabacchi, anche quelli che si trovano all’interno dei bar, saranno aperti dalle 6 alle 21.

E’ inoltre vietato, tra le 21 e le 6 del mattino successivo, fatte salve le deroghe, “passare i confini” tra il Dipartimento delle Alpi Marittime e quello del Var, pure esso soggetto a coprifuoco.  

Cambiano gli orari dei grandi centri commerciali

  • Antibes: Centre Commercial Carrefour - Chiusura ore 21;
  • Saint Laurent du Var: Cap 3000 – Chiusura ore 20,30;
  • Cagnes sur Mer: Polygone Riviera-  Chiusura ore 20,30;
  • La Trinité: Auchan – Chiusura ore 20,45, alle 12,30 la domenica;
  • Nice: Lingostière E Tnl – Chiusura ore 21;

Queste le cifre della situazione epidemica in Francia al 23 ottobre, così come pubblicate ieri sera dal sito del Ministero della salute.

  • Casi positivi confermati: 1.041.075 (+ 42.032 nelle ultime 24 ore);
  • Tasso di positività: 15,1%          
  • Focolai in corso: 2.073 (+ 184 nelle ultime 24 ore) di cui 477 nelle case di riposo;
  • Decessi: 34.508 di cui 23.382 in ospedale (+ 184 nelle ultime 24 ore);
  • Nuovi ricoveri: 11.032 di cui 1.714 in rianimazione;
  • Dipartimenti in situazione di vulnerabilità elevata: 91 (su 101).

Per quanto riguarda il Principato di Monaco, ieri sono stati 14 i casi positivi al Covid 19: dall'inizio della pandemia le persone colpite salgono così a 295. I ricoverati in rianimazione sono 5.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU