/ Ambiente

Ambiente | 31 ottobre 2020, 18:00

Costa Azzurra: alla scoperta del territorio. Il sentiero di Saint-Jeannet (Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto sono di Danilo Radaelli

Il sentiero che da Saint-Jeannet conduce a Bézaudun-les-Alpes - Fotografie di Danilo Radaelli

Il sentiero che da Saint-Jeannet conduce a Bézaudun-les-Alpes - Fotografie di Danilo Radaelli

Col cambio di stagione il nostro Danilo Radaelli, sempre in movimento per offrire ai lettori di Montecarlonews spazi all’aria aperta e opportunità ambientali, inaugura un nuovo capitolo, quello dei sentieri.

Oggi ci conduce su quello che da Saint-Jeannet conduce a Bézaudun-les-Alpes.

Saint-Jeannet è un villaggio della Métropole Nice Cote d’Azur posto ad una ventina di chilometri da Nizza, tra Gattières, Vence e La Gaude.
Il paese è arroccato ai piedi del Saint-Jeannet Baou (800 m), una scogliera che attira numerosi escursionisti e scalatori, e domina la valle del Cagne in cui sorgono i resti di un antico ovile, il Castellet. Dalla cima del Bau si può godere di un panorama che si estende dalle Alpi del Mercantour alle colline di Nizza, fino al Antibes, allee Isole Lerins e al massiccio dell'Esterel.

Bézaudun-les-Alpes, a sua volta, è un comune di 187 abitanti: fin dall'epoca longobarda nel territorio operarono i monaci benedettini di San Colombano che già avevano fondato nel cuneese l'abbazia di San Dalmazzo di Pedona, nel VII secolo l'abbazia di Taggia e nel VIII secolo a Nizza il monastero di Cimiez.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium