/ Sport

Sport | 31 ottobre 2020, 15:12

Formula 1. La Ferrari ha ancora "mal d'Italia", a Imola Leclerc solo settimo in qualifica

Prestazioni migliori rispetto a quelle viste a Monza e al Mugello, ma al Santerno piccolo passo indietro rispetto al Portogallo

Foto Ferrari

Foto Ferrari

Passo indietro a Imola per la Ferrari nelle qualifiche del Gran Premio dell'Emilia Romagna, sul circuito del Santerno che riabbraccia la Formula 1 dopo 14 anni di assenza.

Le buone premesse di inizio giornata di Charles Leclerc, quarto nella sessione di prove libere, sfumano in qualifica: il monegasco partirà settimo, a un secondo dal tempo della pole che oggi è della Mercedes di Valtteri Bottas davanti a Lewis Hamilton.

Ma davanti alla Ferrari ci sono anche Verstappen (Red Bull) e Gasly (Alpha Tauri), Ricciardo (Renault) e Albon (Red Bull). La rossa conferma il "mal d'Italia" già patito a Monza e al Mugello, anche se quelle prestazioni per ora sembrano solo un pallido ricordo. Il passo indietro del sabato di Imola è comunque un piccolo campanello d'allarme che Leclerc proverà a disattivare nella gara di domani. 

 

Federico Bruzzese

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium