/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 10 novembre 2020, 09:00

Il Principato di Monaco le prova tutte per contenere il virus. Nel weekend 90 multe per persone senza mascherina in pubblico.

Ogni settimana nel Principato vengono testate da 1.800 a 1.900 persone.

Il Principato di Monaco le prova tutte per contenere il virus. Nel weekend 90 multe per persone senza mascherina in pubblico.

Il Ministro di Stato, Pierre Dartout, il Consigliere-Ministro della Salute e degli Affari Sociali, Didier Gamerdinger, il Consigliere-Ministro dell'Interno, Patrice Cellario, hanno fatto il punto sull'evoluzione della situazione sanitaria.
Il Governo ha voluto ricordare l'importanza della mobilitazione di tutti e il rispetto del distanziamento.
Sebbene il tasso di incidenza del Principato sia superiore a 315, ossia inferiore a quello francese e italiano, è nondimeno nettamente superiore rispetto alle settimane precedenti.
Una prima valutazione mostra che il rispetto nell'indossare la mascherina è dell'85% della popolazione. Ci sono margini di miglioramento, verrà rafforzato anche il sistema di controllo svolto dalla Pubblica Sicurezza.
Lo scorso fine settimana sono stati emessi oltre 90 multe per non aver indossato la maschera, 25 multe per non aver rispettato la distanza interpersonale e 26 multe per non aver rispettato il coprifuoco.
Ogni settimana nel Principato vengono testate da 1.800 a 1.900 persone. Sebbene i test PCR rimangano il gold standard per rilevare l'infezione da Covid-19, il governo desidera promuovere l'uso di strumenti aggiuntivi, come i test dell'antigene.
Il Princess Grace Hospital Center ospita attualmente 19 persone colpite dal coronavirus, di cui 13 persone nell'Unità Covid e 3 in terapia intensiva. 87 persone sono seguite dall'Home Monitoring Center, che supporta clinicamente i pazienti con pochi sintomi che sono invitati a rimanere a casa.

rg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium