/ Altre notizie

Altre notizie | 15 novembre 2020, 16:44

Principato di Monaco: riunione del Comitato di monitoraggio Covid chiede maggiore attenzione ai giovani

I funzionari del Consiglio nazionale hanno chiesto di prestare particolare attenzione ai giovani negli spazi pubblici, per garantire che indossino correttamente la mascherina.

Principato di Monaco: riunione del Comitato di monitoraggio Covid chiede maggiore attenzione ai giovani

Si è svolta venerdì nel Principato di Monaco, una nuova riunione del Comitato di monitoraggio congiunto per la pandemia da Covid-19. Per quasi due ore il Governo monegasco e rappresentanti del Consiglio Nazionale hanno discusso le decisioni prese e da prendere nel contesto della crisi sanitaria e le sue conseguenze sociali ed economiche.

Il governo ha deciso un ‘inventario sanitario’ nel Principato. Anche se le contaminazioni sono in aumento, il tasso di incidenza di Monaco rimane per il momento inferiore a quello delle regioni limitrofe e il numero di casi positivi è in aumento, in particolare a causa della crescita del numero di test. Emerge inoltre che il tasso di positività degli screening effettuati a Monaco resta relativamente contenuto, intorno al 7%, indice molto inferiore a quello della Francia.

Il comitato misto ha quindi esaminato i futuri sviluppi della sperimentazione nel Principato. Il governo ha annunciato il prossimo dispiegamento di test antigenici per il pubblico, dopo numerosi scambi con il Consiglio nazionale su questo argomento per diverse settimane. Saranno disponibili dalla prossima settimana in alcune farmacie, poi presso operatori sanitari.

La commissione mista si è quindi rivolta alle misure di coprifuoco entrate in vigore il 1° novembre. Queste, a giudizio dei partecipanti, sono adatte alla situazione nel Principato. Proteggono la popolazione garantendo il funzionamento di molti negozi nel rispetto delle norme sanitarie. Sembra, inoltre, che le nuove disposizioni di precauzione sanitaria siano sempre più rispettate. È il caso in particolare dell'uso della mascherina sulle strade pubbliche, che è stato oggetto di maggiori controlli da parte della forza pubblica.

I funzionari del Consiglio nazionale hanno chiesto di prestare particolare attenzione ai giovani negli spazi pubblici, per garantire che indossino correttamente la mascherina. È stata adottata la proposta del Consiglio nazionale di comunicare nuovamente sull'importanza di indossare il dispositivo di protezione, da parte degli occupanti delle auto, quando all’interno ci sono più persone.

Si sono inoltre svolte discussioni sugli impatti sociali ed economici della crisi sanitaria. Il governo e il Consiglio nazionale hanno concordato sull'importanza di continuare e adattare le misure di sostegno economico ai cambiamenti della situazione. Il prossimo comitato congiunto di monitoraggio si riunirà il 24 novembre.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium