/ Ambiente

Ambiente | 15 novembre 2020, 08:00

Messa in sicurezza la chiesa di Saint Michel de Gast a Roquebillière (Video e Foto)

Si tratta di un vero gioiello del XVI° secolo. I video che proponiamo avvalorano tutta la bellezza della Chiesa e della cittadina di Roquebillière

Saint Michel de Gast a Roquebillière

Saint Michel de Gast a Roquebillière

Il 7 ottobre, le squadre del dipartimento di archeologia della Nice Côte d’Azur, su richiesta della Conservation Régionale des Monuments Historiques PACA, si sono recate nel villaggio di Roquebillière per verificare lo stato della la Chiesa di Saint Michel de Gast.


Situata in un’area colpita da danni molto significativi, la Métropole Nice Côte d’Azur  aveva constatato che questa chiesa del XVI secolo, classificata come Monumento Storico, era stata danneggiata, senza conoscerne la gravità.

Il sopralluogo ha reso possibile verificare che, tranne per il campanile, non si era verificato alcun problema strutturale nella muratura e nel tetto dell'edificio e che l'acqua non era penetrata in profondità all'interno.


Tuttavia, le fondamenta dell'angolo nord-est dell'edificio erano state dissotterrate e portate alla luce dall'alluvione.
Per evitare ulteriori danni alla chiesa e in previsione di possibili nuove condizioni atmosferiche negative, la Métropole Nice Côte d’Azur  ha dato incarico, lo scorso 9 ottobre, alla società Chaux et Sable di consolidare temporaneamente la parte rimasta scoperta. L'intervento su questo edificio è stato reso possibile anche grazie all’intervento del Servizio Archeologico Regionale che ha certificato l’assoluta urgenza dell’intervento, autorizzandolo. I lavori di terra sono stati supervisionati dal dipartimento di archeologia Nice Côte d’Azur.


L'edificio è stato così messo in sicurezza.
I video che proponiamo avvalorano tutta la bellezza della Chiesa e della cittadina di Roquebillière


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium