Sport - 16 novembre 2020, 08:00

Ligue 1: riparte il campionato, primeggiano i francesi

Mentre la nazionale conquista in anticipo la fase finale dell’Uefa Nations League, le classifiche dei cannonieri e degli autori degli assist vincenti parlano quasi esclusivamente francese. Rinviata causa Covid Marsiglia – Nizza?

Boulaye Dia del Reims, capocannoniere di Ligue 1

Boulaye Dia del Reims, capocannoniere di Ligue 1

Con un turno di anticipo la Francia, campione del Mondo, ha conquistate le finali della Uefa Nations League a spese del Portogallo, sconfitto in casa dalla squadra di Didier Deschamps: un risultato notevole, raggiunto nonostante importanti assenza nella formazione.

La gara che si disputerà domani con la Svezia sarà dunque una pura formalità.

Dopo dieci incontri (oltre un quarto del percorso totale del torneo di Ligue 1), il Paris Saint Germain è nuovamente solo in testa e l’impressione è quella che in quel posto si trovi benissimo e difficilmente lo abbandonerà.
La panchina dei parigini e lunghissima e fornitissima e, in una stagione segnata dalla assenze e dai forfait dovuti al coronavirus, proprio la possibilità di poter far fronte alle assenze con giocatori di primo livello può fare la differenza.
Prova ne è che le assenze del gioiellino Mbappe ed anche di Neymar sono stare coperte degnamente da giocatori, quali il nazionale italiano Kean, che a rete ci vanno con facilità.

Dopo dieci turni il Lens (che ha giocato due gare in meno a causa dell’epidemia di Covid) ha dovuto interrompere una marcia che era quanto mai autorevole. Con una partita in meno anche il Marsiglia e il Nantes.

Alle spalle del Paris Saint Germain le solite tre: Lille, Rennes e Marsiglia, mentre, a pari punti, un gradino più sotto troviamo Lione, Monaco, Nizza e Montpellier.

In coda il Digione perde continuamente terreno, così, come lo Strasburgo che lo precede di due punti. In “zona retrocessione” anche Lorient e Nimes.

La classifica cannonieri è guidata da Boulaye Dia del Reims con 8 reti, seguito con 7 reti da Kylian Mbappe del Paris Saint Germain e, con 6 reti, da Ibrahima Niane del Metz, da Burak Yilmaz del Lille e da Wissam Ben Yedder del Monaco.

Interessante anche la classifica dei passaggi decisivi che vede in testa Gaëtan Laborde del Montpellier con 5 passaggi decisivi, seguito da Florian Thauvin del Marsiglia con 5 assist e da Kylian Mbappe (Paris Saint Germain) e da Jonathan Bamba del Lille con 4 passaggi decisivi.

Un dato balza evidenti, di tutti gli atleti citati che sono in testa alle due classifiche, solo uno non è francese, Burak Yilmaz che è turco, come a dire che lo spazio ai giocatori di casa, nel campionato di Ligue 1, viene dato molti di più di quanto accade in altri tornei.
Anche con questo si spiegano i risultati raggiunti dalla squadra nazionale.

Terminata la pausa per le gare delle nazionali, il prossimo fine settimana darà spazio all’undicesima giornata.

Il derby tra Marsiglia e Nizza, in programma sabato 21 novembre, non dovrebbe essere disputato a causa dell’alto numero di casi di Covid 19 che si sono manifestati a Nizza, dove è addirittura chiuso il centro sportivo della società.

Venerdì 20 novembre il Monaco riceverà il Paris Saint Germain, mentre per quanto concerne le altre due squadre del Mediterraneo, il Nimes viaggerà alla volta di Reims e il Montpellier riceverà lo Strasburgo.

Per la classifica generale clicca qui  

Per il calendario dell’undicesima giornata clicca qui






 





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU