/ Altre notizie

Altre notizie | 16 novembre 2020, 19:00

Tempesta Alex, ripristinata la presa d’acqua che fornisce anche Nizza e Monaco

Questa mattina a Saint Jean la Rivière. Danni per circa due milioni di euro, la presa d’acqua alimenta rifornisce tre grandi centri di trattamento

Saint Jean la Rivière

Saint Jean la Rivière

Rimessa in funzione, questa mattina, alla presenza di Christian Estrosi, la presa d’acqua di Saint Jean la Rivière, si tratta di una struttura, che comprende oltre 32 chilometri di gallerie e acquedotti, può trasportare fino a 3.200 m3 di acqua all'ora e rifornisce i centri di trattamento di Font de Linier, Super Rimiez e Jean Favre che assicurano l’acqua potabile a diversi comuni dell’arrière pays, a Nizza e Monaco.

In attesa del suo ripristino, a seguito della tempesta Alex, erano state messe in atto soluzioni di emergenza per assicurare l’accesso all’acqua potabile ai residenti interessati dalle linee danneggiate.
I danni gravissimi, causati dalla tempesta, sono stati valutati in circa 2 milioni di euro: da un mese sono in corso lavori per rendere nuovamente funzionale il sistema.

Sono stati 150 i tecnici della Régie Eau d'Azur che sono stati mobilitati per interventi che consentissero il rifornimento di quasi tutte le abitazioni colpite dal passaggio della Tempesta Alex e assicurassero soluzioni di emergenza per l’erogazione dell’acqua potabile verso ai grandi centri interessati.

La presa d'acqua di Saint-Jean-la-Rivière costituisce infatti una risorsa strategica per l'approvvigionamento di acqua potabile ai comuni dell’arrière pays, della costa orientale da Nice a Monaco.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium