Business - 18 novembre 2020, 09:00

Missione del Monaco Economic Board (MEB) in Russia senza muoversi dal Principato: la prima volta totalmente digitale

18 aziende monegasche hanno preso parte a questo nuovo tipo di missione economica e hanno beneficiato di un totale di oltre 100 incontri in settori diversi

Missione del Monaco Economic Board (MEB) in Russia senza muoversi dal Principato: la prima volta totalmente digitale

La crisi sanitaria non è riuscita a smorzare l'entusiasmo del MEB nel creare nuove opportunità di business per i suoi membri. Grazie alle missioni economiche svolte in Russia negli ultimi anni, il MEB ha stabilito stretti legami di collaborazione con camere di commercio e associazioni di imprenditori in quattro grandi metropoli economiche: Mosca, San Pietroburgo, Rostov-sur- the-Don e Novosibirsk.

Sotto l'egida dell'Ambasciata di Monaco in Russia, è stato così possibile organizzare una missione economica virtuale di due giorni con ciascuna regione, in quattro sessioni identicamente programmate, tutte svolte con traduzione simultanea.

Dopo un briefing delle aziende partecipanti, ogni sequenza è iniziata con una sessione plenaria aperta da SE Mireille Pettiti, Ambasciatrice di Monaco in Russia, che tra l'altro ha ricordato che la sua nomina ad un'ambasciata dedicata alla sola Russia nel 2015 è stata un gesto forte da parte del Principato nel suo desiderio di vedere intensificarsi i rapporti tra i due Paesi. I rappresentanti delle camere di commercio hanno poi evidenziato le attrattive dei rispettivi territori durante brevi ma informative presentazioni, prima di lasciare il posto agli incontri tenuti in aule virtuali.

18 aziende monegasche hanno preso parte a questo nuovo tipo di missione economica e hanno beneficiato di un totale di oltre 100 incontri in settori diversi come il commercio all'ingrosso, bancario e finanziario, l'industria farmaceutica o anche tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Ad ogni azienda è stata assegnata una sala, un traduttore se necessario e un moderatore tecnico per garantire il regolare svolgimento degli incontri. In questa occasione, tutto il personale MEB è stato mobilitato per fornire il miglior supporto possibile.

La versione virtuale di questi incontri d'affari ha mostrato tutte le potenzialità degli strumenti digitali che non erano ampiamente utilizzati prima della crisi sanitaria e che hanno permesso di continuare i legami commerciali tra paesi lontani. Questa e-Mission ha quindi contribuito alla resilienza di Monaco e ha aperto nuove possibilità di sviluppo.

E poiché il contatto reale e il piacere dell'informale non hanno equivalenti, il MEB ha anche riunito la "e-Delegation" di imprenditori monegaschi per un pranzo informativo prima e durante 'una riunione di revisione al termine dell'evento. L'obiettivo: imparare dal feedback dei partecipanti per poter offrire questo tipo di azione di nuovo ad altre destinazioni e promuovere gli scambi tra i membri del MEB ancora e ancora. Missione compiuta !

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU