/ Business

Business | 18 novembre 2020, 07:00

Quanto costa il noleggio auto a lungo Termine?

Il noleggio a lungo termine consiste in un servizio di mobilità dedicato sia ad aziende che privati.

Quanto costa il noleggio auto a lungo Termine?

 

Il noleggio a lungo termine consiste in un servizio di mobilità dedicato sia ad aziende che privati. Questa tipologia di noleggio differisce da quella a breve termine poiché:

  • il canone mensile è più basso;
  • le franchigie assicurative e i servizi manutentivi sono meno costosi;
  • permette di personalizzare maggiormente la scelta del proprio veicolo.

Il noleggio a lungo termine permettere di avere una macchina a dei costi economici, specialmente rispetto all'acquisto di una macchina nuova. Al fine di noleggiare un’auto, è necessario che le aziende esibiscano il bilancio annuale, mentre i privati devono presentare la busta paga.

In alternativa, i privati potrebbero anche presentare le prove di avere un reddito che rispetta i canoni della macchina da loro richiesta: in tale situazione, possono rientrare i pensionati oppure coloro che beneficiano di introiti differenti e redditi procurati da dividendi.

Nello specifico, i privati devono necessariamente presentare la seguente documentazione:

  • ultime due buste paghe del contratto a tempo indeterminato;
  • CUD;
  • modulo della privacy con firma;
  • copia del codice fiscale e della carta d'identità;
  • IBAN;
  • copia dell'offerta con firma.

Nel caso in cui non si abbia un reddito congruo per una determinata autovettura, è possibile richiedere un deposito cauzionale.

Quanto costa il noleggio a lungo termine

Tutti i contratti per questo servizio devono essere pagati tramite bonifico bancario o RID. Non sono accettati pagamenti tramite carta di credito.
Il costo del noleggio a lungo termine dipende soprattutto dall'autovettura scelta, ma non solo. Infatti, il costo potrebbe variare anche a seconda dei servizi richiesti dal cliente e degli optional prescelti.

Tipicamente, ogni società offre dei prezzi differenti, ma in media una citycar potrebbe costare fino ai 250€ mensili, mentre un SUV o una berlina potrebbero costare rispettivamente 500 e 350€ mensili.

Vantaggi e benefici del noleggio auto a lungo termine

Il noleggio di un'autovettura a lungo termine presenta la possibilità di poter risparmiare sulle altre spese e avere contemporaneamente maggiori risparmi. Inoltre, questo servizio di mobilità presenta anche la possibilità di usufruire di vari servizi grazie all'apposito contratto, ossia:

  • Assistenza stradale;
  • Gestione dei sinistri;
  • Assicurazione;
  • Finanziamenti;
  • Gestione dell'ordine e successiva consegna del veicolo;
  • Pneumatici;
  • Pagamento delle tasse automobilistiche;
  • Manutenzione straordinaria e ordinaria;
  • Vettura sostitutiva;
  • Rete dell'assistenza. 

Tutti questi servizi permettono al cliente di essere maggiormente tutelato, senza sostenere ulteriori spese. Il periodo minimo prefissato per il noleggio può andare dai 12 ai 24 mesi, mentre quello massimo è di 60 mesi. Le società potrebbero variare questi tempi oppure modificare i contratti, a condizione che sia trascorso un determinato lasso di tempo dalla stipulazione.

I vantaggi tra aziende e privati potrebbero essere distinti a seconda delle loro specifiche esigenze, ma condividono i seguenti benefici:

  • Gestione semplificata;
  • Convenienza;
  • Concorrenzialità della flotta;
  • Flessibilità.

Benefici per aziende e privati

Seppure questi elementi potrebbero essere sottovalutati, il noleggio a lungo termine delle auto per le aziende potrebbe rivelarsi un vero affare, oltre che un risparmio. Infatti, non avrebbero a carico molte delle normali problematiche delle auto, poiché se ne farebbe carico la società stessa, come da contratto.

Inoltre, risparmierebbero una notevole cifra di denaro a seconda del contratto. Per le aziende, quindi, questa tipologia di noleggio risulta maggiormente flessibile e conveniente, con la possibilità di restituire le macchine anticipatamente.

Per quanto riguarda il privato, quest'ultimo avrà il vantaggio di scegliere la macchina che risulta più adeguata alle proprie esigenze e ne ricava diversi benefici. Inoltre, entrambe le parti potrebbero usufruire dei vantaggi fiscali: nel caso in cui un veicolo abbia un impiego strumentale, le imposte dirette sono al 100%; se invece l’impiego non è strumentale, la deduzione delle imposte equivale al 20% e la detrazione fiscale è pari al 40%.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium