/ Eventi

Eventi | 22 novembre 2020, 18:00

Le opere di Sosno in una mostra-evento al Museo Archeologico di Nizza (Video e Foto)

La mostra, che si sviluppa nel museo e nel parco archeologico, evidenzia anche lo stretto legame tra Sosno e l'archeologia e, soprattutto, l'atemporalità e l'universalità del suo lavoro.

"Sosno squatte l´Antique",  Museo Archeologico di Nizza / Cimiez

"Sosno squatte l´Antique", Museo Archeologico di Nizza / Cimiez

Una vera mostra-evento dal titolo "Sosno squatte l´Antique" quella che il Museo Archeologico di Nizza / Cimiez propone fino al 28 marzo 2021.

In attesa che il confinamento finisca la mostra può essere gustata attraverso alcuni video.

Artista, pittore, fotografo, scultore e teorico del proprio percorso artistico, Sacha Sosno è il protagonista di questa grande mostra che si sviluppa sull'antico sito dell'antica città di Cemenelum.

Vengono presentate più di 70 opere, esposte tra i resti romani (riportati alla luce durante i maggiori scavi archeologici effettuati dal 1950 al 1969) e nelle sale del museo.

La mostra presenta la connessione tra l'arte contemporanea, che simboleggia la creazione estetica, e l'arte antica, fonte di ispirazione e rappresentazione di una memoria collettiva. La mostra rivela, in particolare, il variare della tecnica di cui Sacha Sosno fu l'iniziatore e il cui principio è "Nascondersi per vedere meglio": sagome rappresentate dal vuoto nei pannelli di acciaio rettangolare colorato, vuoti rettangolari o quadrati in sculture classiche, teste quadrate, figure piatte, assemblaggi.

Diffusa fra il museo e il sito archeologico, la mostra sottolinea il desiderio di cancellare, di nascondere per mostrare meglio. Esporre Sosno per svelare meglio la bellezza del nostro antico patrimonio culturale.
La mostra evidenzia anche lo stretto legame tra Sosno e l'archeologia e, soprattutto, l'atemporalità e l'universalità del suo lavoro.

La mostra, presentata dal Musée d'Archéologie di Nizza, fornisce l’occasione per riscoprire l’ambito creativo del celebre artista, in diverse forme espressive, in un piacevole confronto attraverso i secoli.

I curatori della mostra sono Mascha Sosno e Bertrand Roussel.Il Musée d’Archéologie de Nice / Cimiez si trova in avenue des Arènes 160.

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium