Altre notizie - 23 novembre 2020, 19:00

“La spesa te la faccio io, tu resta a casa”, riattivato il servizio a Nizza

Per beneficiare di questo servizio, è necessario soddisfare i seguenti criteri: avere 65 anni o più oppure essere stati riconosciuti invalidi

“La spesa te la faccio io, tu resta a casa”, riattivato il servizio a Nizza

In primavera, durante la prima ondata della crisi sanitaria Covid 19, la città di Nizza già aveva istituito un servizio di aiuto alle persone più vulnerabili in una delle incombenze più importanti ed indispensabili, quella di fare la spesa.

Da oggi il servizio di spesa a domicilio viene riattivato. Si rivolge esclusivamente alle persone di Nizza la cui salute o l’età rappresentano un rischio in caso di infezione da Covid 19 e mira a ridurre il rischio di esposizione di queste persone.

Per beneficiare di questo servizio, è necessario soddisfare i seguenti criteri: avere 65 anni o più oppure essere stati riconosciuti invalidi.   
Per usufruire, le richieste devono essere effettuate al numero 04 97 13 32 92, dalle 8,30 alle 17,30 dal lunedì al venerdì.

Come si sviluppa il servizio
Volontari della città di Nizza ricevono le chiamate, verificano l’iscrizione nel gruppo delle persone assistibili e stilano la lista degli acquisti.
La lista della spesa viene quindi inviata, con una e-mail, al servizio che reperisce le merci richieste e si prende in carico anche la consegna.
Le consegne vengono gestite entro 3 giorni al massimo, con priorità in caso di riconosciuta urgenza.  

Dall'inizio della crisi sanitaria, i cittadini di Nizza hanno dato prova di grande solidarietà.
La città di Nizza invita ora a proseguire su questa strada ed a continuare a dimostrare solidarietà facendo acquisti per le persone a rischio o facendo riferimento ai commerci locali che offrono la consegna a domicilio.


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU