Politica - 26 novembre 2020, 19:00

Domattina si riunisce il Consiglio della Métropole. Fondi e misure per la ricostruzione dopo la tempesta Alex

Tra gli argomenti la creazione di una cabina di regia per gestire i 100 miliardi di euro stanziati dal governo. Informativa sull’iscrizione di Nizza nel patrimonio dell’Unesco

Domattina si riunisce il Consiglio della Métropole. Fondi e misure per la ricostruzione dopo la tempesta Alex

Si riunisce domani mattina, in video conferenza, il Consiglio della Métropole Nice Côte d'Azur: la riunione, convocata per le ore 9,30, sarà trasmessa in diretta sul sito www.nicecotedazur.org 

L’assemblea verterà per gran parte sul disastro provocato dalla Tempesta Alex dello scorso 2 ottobre e sulle misure che sono in atto ed in previsione per porvi rimedio.

Fin dal primo giorno, i tecnici della Métropole e della città di Nizza si sono prodigati per la ricostruzione delle strade, l'apertura dei villaggi, il ripristino dei servizi pubblici locali e il sostegno di persone danneggiate dall’evento climatico. Sono stati stanziati molti fondi finanziari e di emergenza, nonché risorse materiali e umane significative.

Queste le principali deliberazioni in discussione questa mattina

  • Tempesta Alex del 2 e 3 ottobre 2020 – illustrazione delle azioni intraprese dalla Métropole per la ricostruzione delle valli Vésubie e Tinée.
  • Tempesta Alex -  Creazione di una regia finanziaria dotata di proprio bilancio;
  • Approvazione dell'accordo di partenariato con la Camera di Commercio e Industria della Costa Azzurra per l'istituzione del fondo di solidarietà per le imprese artigianali e commerciali colpite dal maltempo del 2 ottobre 2020.
  • Accordo con l'Associazione di Gestione Immobiliare e Sociale delle Alpi Marittime per l'affitto di abitazioni per famiglie colpite dalla tempesta.
  • Approvazione del Piano di rilancio per le aree della Métropole colpite. Si tratta dell’utilizzo della somma di 100 miliardi di euro stanziati dal Governo francese costituito da un pacchetto di finanziamenti sia per le comunità che per le imprese in tutti i settori delle attività economiche. A quella somma sono da aggiungere i fondi stanziati da altri enti, dalla regione PACA, e dagli enti locali.
  • Misure di sostegno per il commercio, l'artigianato, il turismo e la cultura per affrontare la seconda ondata della pandemia di Covid-19.

Inoltre il Consiglio Metropolitano si occuperà anche di altri argomenti. Tra questi:

  • Un’informativa sull’iscrizione di " Nice, Capitale du tourisme de Riviera " al patrimonio mondiale dell'UNESCO
  • Trasferimento delle competenze del settore archeologico dei comuni alla Métropole.

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU