/ Politica

Politica | 12 dicembre 2020, 08:00

Sanità, Covid, investimenti e rilancio economico: si riunisce lunedì il Consiglio Municipale di Nizza

Piano vaccini, Consiglio Sanitario Locale, investimenti, zero plastica, contributi alle associazioni ed esoneri al pagamento delle tasse locali. Il Consiglio trasmesso in diretta sul sito web della città di Nizza

Consiglio Municipale di Nizza

Consiglio Municipale di Nizza

Si riunisce lunedì 14 dicembre alle ore 9,30, il Consiglio Municipale di Nizza che sarà trasmesso in diretta sul sito www.nice.fr

Da oltre 10 mesi, la città di Nizza è impegnata quotidianamente nella lotta contro Covid 19 seguendo due linee direttrici: quella di tutelare la popolazione e di affrontare la crisi sociale e sanitaria e quella di porre le basi per la ripresa economica e il rilancio turistico.

Sono stati stanziati fondi importanti sia per affrontare l’emergenza sanitaria, sia per porre in atto misure che, oltre ad avviare la ripresa, servano anche ad incentivare l’occupazione.

Il Consiglio Municipale di lunedì sarà chiamato a deliberare proprio su queste due linee direttive adottando una serie di provvedimenti specifici.

Ecco i principali punti all’ordine del giorno  

Sanità pubblica

Partecipazione della città di Nizza al piano vaccini del governo
Approvazione della partecipazione attiva della città di Nizza al piano vaccinale contro il COVID-19 presentato dal governo il 3 dicembre 2020. Verrà creata una piattaforma di pre-registrazione per fornire informazioni alla popolazione con particolare riferimento agli strati più vulnerabili e successivamente contribuire ad una efficiente organizzazione della vaccinazione sul territorio.

Creazione del Consiglio Sanitario Locale
L’organismo sarà chiamato a coordinare e riunire medici e paramedici e sviluppare una strategia sanitaria locale nella città di Nizza.

Campagna locale di promozione vaccinale nota come "Vacci'Nice"
Si tratta di un documento che verrà sottoposto alla firma dei firma dei partner della città di Nizza nell'ambito della campagna locale per la promozione della vaccinazione denominata "Vacci'Nice".

Ripresa economica ed occupazionale
Vengono stanziati 800 mila euro a sostegno dell'economia e delle associazioni.

Piano di ripresa di Nizza
Approvazione del piano di recupero della città di Nizza per la realizzazione di progetti strutturali di sviluppo del territorio utilizzando finanziamenti da parte dello Stato, dell'Unione Europea, della Regione, del Dipartimento e altri cofinanziamenti ai migliori tassi possibili.
 
Esenzione dal canone di occupazione dello spazio pubblico per l'esercizio di un'attività commerciale
L’esenzione viene estesa al quarto trimestre 2020 ed al primo trimestre del prossimo anno.

Gratuità degli affitti per imprese e associazioni ospitate dalla città di Nizza durante la seconda ondata

Sovvenzioni a diverse associazioni sociali
Assegnazione di un contributo finanziario a varie associazioni operanti nel settore delle Solidarietà per un importo complessivo di 142.500 euro.
 
Aiuto ad artisti e associazioni culturali

Anticipi sulle sovvenzioni a varie associazioni e organizzazioni culturali di Nizza a valere sull’anno fiscale 2021
Approvazione, per l'anno fiscale 2021, del pagamento di un primo acconto per complessivi 511.150 euro a beneficio delle 32 associazioni e di un'organizzazione
Approvazione dell'assegnazione di un totale di 210.066 euro ad associazioni sportive, culturali ed educative

Sviluppo sostenibile

Programma "Nice Zero Plastic"
Approvazione di un'accelerazione della lotta alla plastica mediante l'attuazione di diverse misure volte, a lungo termine, all’azzeramento dell'uso di bottiglie, sacchetti, posate, cannucce e contenitori monouso.

Trame verte axe 2 - Dante, Buffa, Grimaldi, Liberty, Post Office Hotel - Axe 3 - Gioffredo,
Realizzazione della pista ciclabile e di una trama verde
 
Sicurezza

Terminali di chiamata d'urgenza sul territorio della città di Nizza  
Installazione di terminali di chiamata di emergenza che consentano agli utenti della strada e ai pedoni di beneficiare di un sistema di allerta efficiente, autorizzando l'installazione di 175 “punti” aggiuntivi e di richiedere una sovvenzione di 835.200 euro nell'ambito del Fondo interministeriale per la prevenzione della delinquenza pari all'80% del costo complessivo dei terminali.

Paesaggio, prossimità e miglioramento della qualità della vita

Sistemazione di Place Ile de Beauté et de la rue Cassini
Approvazione del progetto dopo la concertazione pubblica




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium